Senza Titolo

BORGOFRANCO SUL POIl Comune torna dopo 5 anni ad avere una giunta, con vicesindaco e assessore. Per gli ultimi cinque anni, infatti, il mandato amministrativo del sindaco Lisetta Superbi, riconfermata dalla tornata elettorale del 10 giugno scorso prevedeva per legge solo il primo cittadino e nessun assessore. La cancellazione per legge della giunta nei Comuni sotto i mille abitanti è durata lo spazio di pochi anni. Fra questi, giusto quello, il 2013, nel quale Borgofranco ha votato per le elezioni comunali risultando l'unico Comune mantovano amministrato solo dal primo cittadino. Lisetta Superbi ha comunque affidato deleghe ai consiglieri anche se il carico maggiore del lavoro è sempre stato sulle sue spalle. Ora la riconfermata sindaco del Comune ha, come prevede la legge, inel consiglio del 21, alle 19, proporrà le persone che la affiancheranno.Si tratta di Maria Paola Bocchi, veterana della politica borgofranchese che avrà il ruolo di vicesindaco e gestirà le deleghe a Bilancio, Finanza e Tributi, Gestione amministrativa del patrimonio, Servizi sociali, politiche per la famiglia e l'immigrazione, gestione del personale. Assessore sarà un altro esperto, Paolo Malavasi che avrà le competenze su sport e tempo libero, agricoltura e ambiente, istruzione e politiche educative. Il consigliere Maurizio Ferrarti avrà delega su vigilanza, polizia locale e sicurezza, mentre il primo cittadino ha trattenuto promozione del territorio, attività culturali e manifestazioni, lavori pubblici, rapporti con le associazioni di volontariato, affari generali. (fr.r.)