Un progetto social per la Galvagnina

Sos per villa Galvagnina, l'edificio (abbandonato) tra il borgo di Coazze di Moglia e la frazione Galvagnina di Pegognaga. Il progetto "Save Galvagnina" è nato da un post sulla pagina Facebook di Fausto Corini, ideatore e coordinatore dell'iniziativa. A seguito di oltre 2mila condivisioni il 25 marzo nasce la pagina Save Galvagnina. L'idea è di aiutare ad avviare i restauri per riconsegnarla al pubblico dialogando con il Comune di Mantova, la sovrintendenza, il distretto delle Regge dei Gonzaga, Rotary Mantova Sud e Fondazione Comunità Mantovana. (m.p.)