La Micro-B Asola si issa in cima aspettando posticipi e recuperi

MANTOVA Sono quattro le partite disputate per la terza giornata del campionato di Seconda divisione femminile, non ancora da archiviare del tutto dunque questo turno. Va momentaneamente al comando solitario la Micro-B Asola, attendendo i risultati delle altre 3 formazioni ancora imbattute: Avis Ostiglia, Pol. Mogliese e Pallavolo Curtatone. Per le asolane netta vittoria 3-0 sul campo della Pol. Remo Mori, 17-25, 16-25 e 18-25 i parziali. Le padrone di casa di Roverbella non sono riuscite a portare a casa neanche un set, per loro impegno complesso anche quello di domani sul campo dell'Avis Ostiglia. Primi punti dell'annata per l'Unipol Sai Canottieri Mincio, che batte decisamente il Cv Volley per 3-0. Restano ancora al palo le curtatonesi che torneranno a giocare a Rivarolo dopo il turno di riposo. Proprio la Rivarolese protagonista del match più combattuto di giornata, purtroppo per loro però solo un punto portato a casa contro la Pallavolo Solferino. Dopo l'uno pari iniziale le ospiti si prendono il lungo terzo set per 30-28, concedono il quarto ma chiudono la partita al quinto sul 15-11. Nell'ultimo incontro del terzo turno vittoria 3-1 per il New Volley Team di Casteldario sul Rigoletto Auto Aurora: primo parziale a favore delle ospiti ma le locali rimontano e portano a casa i tre punti grazie al 30-28 del quarto set. Almeno un punto per il quinto set sfumato di pochissimo dunque per le ragazze di Marcaria che si vedono sopravanzare in classifica dal Solferino. Per la Pol. Mogliese lunga attesa per la prossima partita dato il doppio riposo consecutivo, tornerà in campo addirittura il 23 novembre ad Asola. Luca Adami ©RIPRODUZIONE RISERVATA