Micio a casa dopo lo tsunami Il più vecchio ha 27 anni

Notizie dall'universo dei pet. È una storia a lieto fine quella di un gatto giapponese che si era perso durante lo tsunami del marzo 2011. A distanza di tre anni dal tragico evento i proprietari del micio sono riusciti inaspettatamente a ritrovarlo. Qualche giorno fa, infatti, i padroni sono stati contattati dalle autorità di una cittadina vicina dove una coppia di passanti aveva recuperato il gatto identificato grazie al numero di telefono sul collare. Non si sa bene dove Sukia, gatto nero di 12 anni, sia vissuto per tutto questo tempo ma è stato felice di riabbracciare la sua famiglia. Si chiama Snowy ed è un bell'esemplare di persiano di colore bianco il micio che ha da poco ereditato il titolo di "gatto più anziano del mondo". Il micio inglese, infatti, dovrebbe avere circa 27 anni e nonostante l'età avanzata gode ancora di ottima salute. Vive nello Yorkshire con la sua famiglia e sembra pronto a entrare presto nel Guinness dei Primati (l'età dovrà essere confermata dai veterinari con l'esame della dentatura). A Bibione, località balneare non lontana da Venezia, arriva la prima ambulanza per cani. La spiaggia di Pluto pet-friendly offrirà un servizio (gratuito) di ambulanza veterinaria per tutta la stagione estiva. Il mezzo è stato allestito con tutto il necessario: kit di medicazione, barella e lettore microchip.