Rea esalta il Team Pata a Portimao

PORTIMAO (Portogallo) Cin cin in Algarve per Pata Honda e Team Pedercini, vincitori in tutte le categorie del Mondiale Superbike. Brinda nella cilindrata regina la Honda marchiata Pata di Johnny Rea, trionfatore di gara2 sul bagnato; il nordirlandese ha preso subito la testa della corsa e quando sembrava che potessero raggiungerlo Guintoli e Melandri, il duo dell'Aprilia si è autoeliminato favorendo il meritato successo di Rea, finito al quinto posto in un'asciutta gara1. Podio sfiorato per il suo compagno Haslam, quinto in volata nella seconda prova e scivolato nella prima per un contatto con Davies; ritornato prontamente in sella Haslam è riuscito a chiudere gara1 all'11° posto. A punti il Team Pedercini, con un 14° e 15° posto per Russo in gara2, seguito in entrambe le manche da Andreozzi. In Supersport Van der Mark vince in rimonta ed ipoteca il Mondiale: l'olandese del team Pata, giunto alla quinta affermazione stagionale, vanta 53 lunghezze di vantaggio a tre prove dal termine del campionato. Sesto il suo compagno Zanetti e settimo posto per Coghlan, con la Yamaha del Dmc-Panavto di Vanni Lorenzini. Festa per il Team Pedercini anche nella Stock 1000, con il trionfo di Lorenzo Savadori, già dominatore due settimane fa a Misano: completano l'eccellente risultato del clan di Cereta Lanusse ottavo, Nemeth decimo e Alviz 14°. Gian Paolo Grossi