Asola, in arrivo Rufo Fari sui baby Cremo Dak, Marchi in pole

MANTOVA Castiglione grandi firme. Come annunciato ieri è fatta per Davide De Angeli della Pro Sesto (difensore centrale). Stretta finale per Alessandro Bertazzoli (ex Castellana e Pergolettese) che però si è preso qualche giorno di tempo perché deve valutare un'offerta giunta dalla Lega Pro. Al fianco di Delpiano non ci sarà il vice Luca Bozzini, il tecnico potrebbe trovare spazio in qualche squadra della provincia. Per la Castellana invece continua il pressing su Andrea Magnini. Il suo ritorno è possibile dopo un anno passato al Castegnato. L'Asola sta per chiudere il cerchio intorno a Giuliano D'Ambrosio e a Federico Coppiardi, entrambi in uscita dal Sarginesco. C'è stato un vertice con la Castellana: Bossoni e Piccinelli potrebbero rimanere, dovrebbe arrivare il portiere Fabrizio Rufo, classe 1992. Fari puntati su alcuni baby della Cremonese. Giuseppe Maggi (esterno difensivo) e Nicola Ottolini (esterni offensivi) i nomi caldi. Attenzione anche a Nadir Sternieri della Berretti del Mantova. In attacco Shtaro sarà utilizzato come quota. Si tratta di un giovane interessante cresciuto nel vivaio asolano. In Promozione è ufficiale l'addio tra l'attaccante Alessandro Bellini e il Castel d'Ario. Le parti si sono lasciate in un clima di grande cordialità. Per Bellini si stanno muovendo numerose realtà. Il Gonzaga (che accelera per il centrocampista Gimondo del Rolo) sembra in pole, ma attenzione anche al Porto. La Governolese ha gli occhi aperti sul fronte giovani. Colaluce del Marmirolo è un obiettivo, stesso discorso per Brescianelli del Calcinato (di proprietà del Castiglione). La Dak potrebbe chiudere nelle prossime ore con Paolo Marchi; l'alternativa è Stefano Negrini, per Claudio Valigi si potrebbe valutare un'ipotesi di responsabile tecnico nel futuro. Il preparatore Zanette andrà alla Poggese con mister Bruschi. Il Viadana sta per perfezionare il terzo ritorno di Stefano Chierici, 37enne bomber con 22 reti nell'ultima stagione; per la difesa l'obiettivo è Oliverio, ex Pomponesco e Casalese. Nicola Consoli lascia il San Lazzaro e valuta alcune opzioni di Prima o Seconda. Da non escludere un contatto con il Porto di patron Tornieri. In Seconda l'Acquanegra è pronta a qualche innesto, probabile il ritorno dalla Don Bosco del centrocampista Saverio Lanzi. Su Nizzola (Serenissima) c'è l'interessamento dei Santi. Il Pomponesco potrebbe interessarsi all'attaccante Rognini, mentre dovrà respingere le avance del Boretto di Prima che sta pensando al portiere Berni.(an.ga. e af) ©RIPRODUZIONE RISERVATA