Moderno, sportivo, discreto, l'identikit del nuovo re

Laureato in diritto, con un Master in Relazioni internazionali, comandante dell'esercito di terra e Aria, capitano di corvetta, Felipe di Borbone, 46 anni, diventerà il nuovo re di Spagna con il nome di Felipe VI. Discreto, serio, mai chiacchierato, Felipe ha pronunciato il suo primo discorso davanti al Parlamento a soli 9 anni quando è stato nominato Principe delle Asturie. Si assume ora l'onere di risollevare l'immagine della corona di Spagna. La sua missione sarà quella di assicurare la continuità della monarchia parlamentare instaurata con l'arrivo sul trono del padre nel 1975. Più introverso di Juan Carlos, Felipe ha sofferto il paragone con il padre, soprattutto perché in Spagna molti si definiscono "juancarlisti" più che monarchici. Ma mentre negli anni la popolarità del re è stata scalfita da problemi di salute, scandali e gaffe, quella del figlio è a poco a poco cresciuta. E lui si è sforzato di dare un'immagine di modernità e vicinanza alla gente. Alla quale ha contribuito anche il matrimonio nel 2004 con la giornalista tv, borghese e divorziata, Letizia Ortiz, con la quale ha avuto due bambine, Leonor e Sofia. Dal 2010, il futuro re di Spagna è stato sempre più presente in eventi ufficiali. Pilota di elicotteri, appassionato di calcio, Felipe è molto sportivo ed ha persino partecipato alle Olimpiadi di Barcellona nel 1992 nella squadra spagnola di vela.