Arioli: «Smetto... tra due anni» Cò firma una stagione da record

CASTEL GOFFREDO «Giocherò altri due anni»: la battuta la regala ovviamente il capitano Giovanni Arioli. «Abbiamo fatto un'impresa - sottolinea il leader della Castellana - come quella contro la Pro Sesto. Prandelli ha fatto un gran gol e una grande partita, peccato che nel secondo tempo la porta del Piacenza fosse più piccola del solito. Sono orgoglioso di aver chiuso a 38 anni un'altra stagione da protagonista e la dedico ai miei affetti più cari». Matteo Prandelli, l'eroe di Sesto San Giovanni, si è ripetuto anche con il Piacenza: «Abbiamo pensato solo a vincere senza preoccuparci delle nostre avversarie, siamo riusciti a ripeterci ed è andato tutto bene. Sul gol è stato istintivo provare la rovesciata e sono felice di aver segnato nella partita più importante». Al raddoppio ci ha pensato Daniele Cò, all'ottava rete in campionato: «Finalmente ce l'abbiamo fatta, è stata una stagione difficile e con queste due vittorie l'abbiamo conclusa nel migliore dei modi. Sono contentissimo di aver fatto gol nella gara decisiva, ho migliorato il mio primato personale dell'anno scorso e spero che nella prossima stagione potremo fare ancora meglio». (st.al.)