Senza Titolo

STORIA E DOCUMENTI RACCONTANDO UNA STRAGE Marco Magini, COME FOSSI SOLO, Giunti, 218 pag., 14 euro. I riferimenti storici si basano su documenti e materiale processuale, mentre il racconto è frutto della libera interpretazione dell'autore. Magini, nato ad Arezzo nel 1985, aveva dieci anni quando a Srebrenica furono trucidati tra gli ottomila e i diecimila musulmani bosniaci. La narrazione è a tre voci: di Romeo González, magistrato spagnolo che evoca il processo; del casco blu Dirk, del contingente olandese dell'Onu che, colpevolmente, non riuscì a impedire il massacro; e di Dražen Erdemovic, giovane volontario dell'esercito serbo che confessò la propria partecipazione alla strage: unico a essere processato e condannato, in primo grado a dieci anni, poi ridotti a cinque. (scud)