Rapsodia satanica di Gabrio Taglietti all'Auditorium

I Mercoledì del Conservatorio 2014 prenderanno il via fra tre giorni, nell'auditorium di via Conciliazione, come sempre alle 18 e con ingresso libero. Sono conferenze concerto, molto gradite anche dal pubblico esterno» ha spiegato ieri il direttore Salvatore Spanò. La prima sarà affidata al docente di composizione Gabrio Taglietti che proporrà "Rapsodia satanica - Musica, cinema e poesia: opera d'arte totale". Taglietti, che ha già proposto questo spettacolo a Cremona e a Bari, ha utilizzato un film muto del 1917 di Nino Oxilia, sul mito di Faust al femminile con la bella attrice Lisa Borelli. Già allora si usava accompagnare i film con musica suonata dall'orchestra. Ma Taglietti invece di quella di Mascagni, utilizzata all'epoca, ne ha composta una che accentua l'aspetto visionario. Nell'appuntamento di mercoledì, Gabrio Taglietti parlerà del film, di Nino Oxilia, torinese che poi finì, volontario, a morire sul Carso. Film e racconto saranno affiancati dalla musica eseguita dal docente Ghidoni, dal chitarrista Giacomo Baldelli, Maurizio Carrettin e Vittorio Soana. La voce recitante (registrata, avrebbe voluto venire ma è via), è dell'attore Dario Cantarelli, che ha lavorato in molti film, fra cui Habemus Papa e La Grande bellezza.