Dinamica a Poggio Test con Brescia

POGGIO RUSCO A guardarlo gli daresti molto più di una trentina d'anni. È grigio, segnato dal tempo. Persino dal terremoto. Eppure il Palazzetto di via Garibaldi (non chiamatelo Palasport nonostante l'insegna luminosa) ha un fascino particolare per gli sportivi poggesi. Stasera alle 18 la Dinamica ospiterà Brescia, tornando a giocare un'amichevole ufficiale nella sua vecchia casa. Le porte questa volta saranno tutt'altro che socchiuse, ma spalancate: a famiglie, tifosi, curiosi che vogliono vedere il nuovo gruppo di coach Morea in azione. La Dinamica si allena tutti i giorni a Poggio Rusco, mattina e sera, ma 4 quarti in agonismo contro un'avversaria di buon livello mancavano da un po' di tempo. Precisamente dallo scorso 13 marzo. Era la sera del Trofeo Truzzi, ottava edizione, guarda caso sia Dinamica che Brescia erano in cartellone. L'evento principale vedeva opposti proprio i bresciani alla Trenkwalder Reggio Emilia, mentre i poggesi avevano "scaldato" il pubblico opposti in un'amichevole alla Mobyt Ferrara. I reggiani si aggiudicarono il Truzzi e la Dinamica superò Ferrara col canestro finale di capitan Mantovani. Da quella sera sono cambiate molte cose: il nome è Pallacanestro Mantovana, il capitano è Jordan Losi, il campionato è la LegaDue d'argento mentre d'oro è quella di Brescia. Vedremo questa sera se questa differenza varrà qualcosa, fin'ora la Dinamica è 2-0 contro squadre di Gold dopo aver raccolto a Cervia gli scalpi di Torino e Forlì. Brescia, sponsorizzata "Centrale del latte" e allenata da coach Martelossi, viene dalla sfida di giovedì contro Trento, terminata complessivamente 72-72. I biancoazzurri sono stati promossi in LegaDue nella stagione 2010/11, nel successivo campionato professionistico sono arrivati settimi uscendo al primo turno playoff con Scafati. Lo scorso anno hanno sfiorato la serie A terminando la regular season al quarto posto e cedendo in finale da Pistoia, dopo aver eliminato Forlì e Trento. Dinamica e Brescia si sono già incontrate lo scorso 16 gennaio al Pala San Filippo (Bs), i padroni di casa, privi di di Brkic e Cuccarolo ma con gli americani Giddens e Jenkins, la spuntarono di stretta misura 78-76 con i poggesi in buona serata difensiva. Cuccarolo stasera ci sarà, così come Giddens; l'altro americano dei Brescia è l'ala Tamar Slay. Per la Pallacanestro Mantovana sarà il penultimo test amichevole prima dell'esordio il prossimo 6 ottobre a Bari. Ultima amichevole: sabato prossimo a Casalpusterlengo. Matteo Facchini ©RIPRODUZIONE RISERVATA