Il Comune: da rifare elementari e materna

SAN GIACOMO DELLE SEGNATE Una nuova scuola elementare, e una nuova scuola materna. Il tutto al più tardi per i primi mesi del 2013. E con una bella storia che si affaccia all'orizzonte: a costruire la scuola materna, come dono alla comunità di San Giacomo, potrebbe essere una cordata di imprese. Come all'Aquila fecero i mantovani guidati dalla Fondazione Comunità Mantovana: ricordate l'asilo ApeTau? Sono queste alcune delle novità che emergono dal consiglio comunale di San Giacomo. Una seduta in cui l'assemblea dei consiglieri ha esaminato alcune variazioni alla dotazione di bilancio (la minoranza si è astenuta) ed altre correzioni all'elenco delle opere triennali e a quelle previste per il 2012. Le priorità sono cambiate, naturalmente, dopo il terremoto. Ora la cosa più importante è ripristinare la funzionalità dei servizi pubblici a cominciare dalle scuole. Quanto alle elementari, pesantemente danneggiate e la cui ristrutturazione sarebbe costata troppo, si procederà a una costruzione ex novo. Verranno realizzate nell'area di proprietà comunale che si trova vicino alle medie. L'opera verrà finanziata con 900mila euro assegnati dalla Regione. Si prevede compiuta al più tardi per i primi del 2013. Nel frattempo gli alunni cominceranno l'anno scolastico ospiti delle medie. Vicenda a tratti simile per la scuola materna. I bimbi saranno ospitati in un container, mentre nella stessa area delle nuove elementari verrà costruita la nuova materna. Costo, circa 700mila euro, e a costruire è previsto che siano fondi privati (diversamente, anche la nuova materna sorgerebbe con fondi regionali). Anche in questo caso, tutto dovrebbe chiudersi nei prossimi mesi.