Savoia, doppio colpo

CASTIGLIONE.Il Castiglione Savoia ha messo a segno proprio ieri due acquisti importanti per il completamento della rosa della squadra d'Eccellenza. Si tratta del centrocampista classe 1976 Vincenzino Maenza, ex del Suzzara e da ultimo in forze al Faenza (sempre in Eccellenza), e del difensore centrale (all'occorrenza anche terzino destro) Emanuele Bandini (classe 1982), anch'egli prelevato dal Faenza.
«Due pedine molto importanti per il Castiglione Savoia - conferma il direttore sportivo rossoblù, Erminio Gizzarelli, che ha condotto le due operazioni di mercato -. Maenza ha giocato anche su campi di categorie superiori, sia in serie D che in serie C, e sarà un punto di forza per il reparto di centrocampo e per tutta la squadra. Bandini a sua volta è un uomo reattivo e molto rapido, dall'ottimo fisico».
Il ds precisa quindi che mancano ormai pochi tasselli per completare l'organico della formazione allenata da Giuseppe D'Innocenzi. «Dovremo ingaggiare un giocatore classe 1990 per la difesa, un esterno destro - annuncia Gizzarelli -, poi un centrocampista che rafforzi definitivamente la mediana, infine un portiere da affiancare a Rinaldini (classe 1989). Quando avremo concluso queste ultime operazioni, potremo dire di avere concluso il nostro mercato in vista della stagione 2008/2009». Al neonato Savoia, insomma, restano da definire gli ultimi dettagli per poi poter pensare esclusivamente al campo e all'inizio della preparazione. Il raduno è fissato per il 25 luglio.
Fin qui sul fronte sportivo, mentre per quanto concerne l'aspetto societario del Castiglione Savoia, che militerà nella massima serie dilettantistica grazie al prelevamento del titolo di Eccellenza dal Marmirolo, appare ormai assodata l'assunzione della carica principale del nuovo sodalizio da parte di Tiziana Tonello.
Il ruolo di presidente affidato alla Tonello potrebbe essere, stando a quanto affermato qualche tempo fa dal patron della squadra di Promozione, Rossano Zilia, una soluzione ponte che conduca, in prossimità dell'avvio del campionato, alla nomina di un presidente-imprenditore che possa essere l'espressione di nuove forze disposte ad entrare nel club ed aiutare il progetto.
Per quel che concerne invece proprio il Castiglione di Zilia, retrocesso dall'Eccellenza nel campionato scorso, è stata finalmente definita la guida tecnica della compagine: sulla panchina siederà Angelo Tagliani, che nel passato campionato è stato alla guida del Sirmione.
Per la squadra che nel 2008/2009 militerà in Promozione, nei prossimi giorni dovrebbero definirsi alcune situazioni importanti che permetteranno successivamente di dare il via all'allestimento definitivo della rosa.
Elia Botturi