Questa sera Maialata 2007 a Villa Galeazzo Bocchi

b SABBIONETA./b ‘Onore al porco', è il titolo di un'iniziativa promossa dall'associazione Sapori Arte Cultura, che intende far rivivere il rito della macellazione del suino. Ieri mattina alle 7 del mattino all'allevamento suini di Luca Rossi, è stato ucciso il maiale, mentre questa sera alle 20,30 alla Villa Galeazzo Bocchi in Villa Pasquali, si terrà la ‘Maialata 2007', cena che tende a riproporre le conviviali che venivano organizzate nelle campagne di un tempo al termine di una delle giornate invernali più importanti per il mondo agricolo.BR Questo il menù a tema: cicciole, risotto con pesto di maiale, fegato con cipolle, ossa di maiale, torta mantovana. Verrà servito il vino ‘Rosso di Sabbioneta' dell'azienda agricola Vincenzo Sarzi Amadè, tutelato dal Consorzio ‘Sablonetae Excélsus - prodotti d'eccellenza del territorio sabbionetano'.BR «Una delle più sentite tradizioni delle nostre campagne - spiega Corrado Sampietri, presidente - era l'uccisione del maiale. Come associazione abbiamo pensato di riproporre l'iniziativa. Abbiamo macellato quindi un suino appositamente allevato per noi, per produrre salami in parte da dividere tra coloro che hanno aderito all'iniziativa ed in parte da consumare insieme nelle lunghe serate invernali. Renderemo poi il giusto onore a questo animale cosi generoso, con una cena che si preannuncia ricca di ricordi e di emozioni».BR bRoberto Marchini /b