Il Viadana contro la capolista rimaneggiato ma non rassegnato

b VIADANA. /b Compito proibitivo oggi al Comunale per il Viadana, che ospita la capolista Casalese impegnata in un duro braccio di ferro con il Salsomaggiore. Oltretutto mister Marmiroli dovrà fare a meno degli squalificati Avogadro (due giornate), Zotti e Rossini. In dubbio poi la presenza del difensore Decò, alle prese con problemi di carattere muscolare. A queste condizioni, il tecnico non sarebbe molto disposto ad arrischiarne l'impiego.BR Sarà dunque un Viadana rimaneggiatissimo e imbottito di ragazzi quello che è chiamato oggi ad affrontare la capolista. Che da parte sua non può permettersi di fare concessioni, visto che il campionato sembra destinato a risolversi allo sprint per quanto riguarda la promozione.BR I canarini, tuttavia, non avendo nulla da perdere scenderanno in campo tranquilli e sereni per giocarsi quelle piccole possibilità che il pronostico concede. Come ha detto Marmiroli, il Viadana - pur avendo piena coscienza delle difficoltà che l'attende - non scenderà in campo a fare da vittima sacrificale. Rinfrancato dal successo sul Fornovo, si batterà con determinazione ed entusiasmo per cercare di contrastare il più possibile il passo ad una Casalese altrettanto carica.BR