In 15mila al Mantova Comics

!-- valeria dalcore -- bÈ stata una scelta precisa della direzione artistica quella di dare un posto in primo piano al nome della città che l'ha ospitato: il Mantova Comics & Games, realizzato grazie ad importanti collaborazioni e sponsor, è stato cosi fin dalla sua presentazione, un evento nuovo, originale, reso ricco e accattivante da un programma interessante davvero per tutti, dai più appassionati e informati ai semplici curiosi. Quindicimila le presenze e mille i partecipanti ai giochi.BR /b Si è dunque conclusa con un successo questa prima edizione che l'anno prossimo farà il bis, come traspare già dalle intenzioni degli organizzatori e dei direttori artistici Sara Mattioli, Christian Borghi e Francesco Meo naturalmente soddisfatti dalla riuscita della fiera. Cosi, con tutta probabilità, l'evento del Palabam sarà presto inserito nell'elenco dei festival e appuntamenti che ormai da anni attirano pubblici internazionali nella città virgiliana. Ed è proprio la partecipazione di un pubblico di ogni età agli eventi in cartellone che ha animato questa prima edizione: ragazzini emozionati di partecipare a tornei di carte collezionabili, lettori più maturi - ma per l'occasione di nuovo bambini - all'assidua ricerca dei fumetti mancanti nelle loro collezioni, ragazzi che sognano di seguire le orme dei grandi fumettisti in coda con le proprie opere sottobraccio. Questa tre-giorni ha offerto davvero di tutto e di più. Inaugurata il 19 maggio e terminata ieri, da non dimenticare la mostra «Mister No e Mister Nolitta: 30 anni di viaggi e avventure di un eroe controvoglia e del suo autore», curata da Graziano Frediani e Stefano Marzorati e allestita ai Tinelli di Palazzo Te, dove, attraverso immagini inedite, appunti e disegni, ha ripercorso le storie di Mister No e di Sergio Bonelli, suo creatore ma anche compagno di avventure che ha tradotto in questo fumetto le proprie passioni. E' stata curata invece da Marco Murari e Marco Bellotti la mostra di originali d'autore «46», la creazione di Milo Manara sceneggiata insieme a Valentino Rossi, originale protagonista del fumetto, e ospite d'eccezione insieme allo stesso Manara del giorno d'apertura del Mantova Comics & Games. Oltre alle mostre, anche competizioni importanti, le finali nazionali - ma anche selezioni - dei giochi di ruolo e di carte, tra cui One piece card game, Heroclix, Mech Warrior. E poi conferenze, disegni, gadget e fumetti, lunghissime code per incontrare editor e disegnatori, e stand occupati da grandi case editrici - tra le altre Panini Comics, Bonelli Editore, Kappa Edizioni, Twenty Five Editions, Star Comics, Shin Vision - ma anche da nuove promesse. E' dunque sicuramente d'obbligo un arrivederci alla prossima, divertente edizione del Mantova Comics & Games.BR bValeria Dalcore /b