Fu coinvolta nel sequestro Adami

Negli anni Ottanta la Mala del Brenta ebbe un ruolo anche nel tragico sequestro del geometra di Volta Mantovana Bruno Adami, 31 anni, rapito davanti alla sua abitazione - sotto gli occhi terrorizzati della moglie - la sera del 10 gennaio 1984. La Mala, attraverso un suo componente, gesti la carcerazione, che si concluse con la morte dell'ostaggio. Non sarebbe stato il solo rapito ad essere tenuto incarcerato dall'Organizzazione. A mettere a segno il rapimento fu la Banda dei Giostrai, che aveva il suo quartiere generale nel Veneto, e piĆ¹ precisamente nel Padovano. Banda che - secondo gli investigatori agiva in talune circostanze in stretto contatto con la Mala del Brenta. Due Organizzazioni che hanno seminando terrore per anni. Quella dei giostrai, tra il 1975 e il 1986, ha messo a segno tra il Veneto e la Lombardia qualcosa come 20 sequestri di persona.BR