Una piazza per il monsignore

SAN GIACOMO DELLE SEGNATE.E' stata dedicata a monsignor Luigi Gilioli, prelato sangiacomese, la nuova piazza realizzata dal Comune nell'area dietro la parrocchiale. La cerimonia inaugurale s'è svolta nei giorni scorsi. La nuova piazza, finanziata coi fondi europei di Obiettivo 2, è stata realizzata nell'ambito della riqualificazione del centro storico. Un'idea che l'amministrazione segnatese perseguiva da anni e per la cui attuazione nel 1997 bandi un concorso nazionale di idee.
Nell'ambito dell'ambizioso recupero del centro, da realizzare a stralci, che ha visto nei mesi scorsi il rifacimento dell'area antistante la parrocchiale, si colloca anche la creazione della nuova piazza dietro la chiesa. 'La piazza, costituita da anfiteatro e un'area verde attrezzata, é stata pensata per attività ludiche, ricreative e culturali per le famiglie e soprattutto per i giovani - dice il sindaco Adriana Chiodarelli -. Dedicare la piazza a monsignor Gilioli ci é sembrato il giusto omaggio a un concittadino che per anni ha vissuto fra i giovani ed è stato storico e scrittore di grande valenza". Luigi Gilioli nacque a S. Giacomo nel 1916 e mori a Verona nel 1979. Pochi mesi dopo l'ordinazione sacerdotale, nel 1941, fu mandato come cappellano militare carrista sul fronte dell'Africa Settentrionale dove partecipò alle alterne vicende della guerra nel deserto. Nel maggio 1943 cadde prigioniero degli inglesi. Rientrato, si dedicò al giornalismo come corrispondente del quotidiano l'Avvenire e come direttore del settimanale La Cittadella. Ha fatto parte del consiglio nazionale della Federazione italiana settimanali cattolici. E' stato accademico effettivo dell'Accademia delle scienze di Roma e dell'Accademia Tiberina, canonico onorario del capitolo cattedrale di Mantova e rettore della Casa dello studente. Ha scritto diversi libri: ‘Smorfie dei reticolati' e ‘Cinque mesi da Tubruk ad El Alamein (ricordi di guerra); ‘Preti allo specchio' (i problemi dei preti mantovani); ‘Colletti e collari' (inchiesta). (r.b.)