Guerreschi e Bramè entusiasti

MANTOVA.Stanno conquistando tutti. Lencina, Romancikas e Farran hanno convinto non solo i tifosi, ma anche i rispettivi tecnici e direttori sportivi. «Romancikas - dice il mister della Castellana Bramè - è un difensore molto grintoso. Uso prevalentemente il piede mancino, ma non è male anche di destro. E' un giocatore molto attento, capace di giocare anche a zona, dimostrando una grande duttilità. In più ha la giusta personalità per prendere palla, e quando può, spingersi in avanti. Per quanto riguarda Lencina - continua il mister biancazzurro - è un attaccante alla «Inzaghi», con un grande fiuto del gol. Rapido, tecnicamente dotato, Lencina è il classico attaccante che vede sempre la porta. Non è un caso che in nove gare ufficiali abbia realizzato dieci reti».
Soddisfatto, dopo l'arrivo di Farran, anche il direttore tecnico del Suzzara, Wainer Guerreschi. «E' qui da poche settimane - spiega - ma ha già realizzato due gol. Noi abbiamo problemi proprio in fase offensiva, ma contiamo molto su di lui. E' un attaccante centrale, bravo soprattutto a creare gli spazi giusti per i suoi compagni. Possiede un grande colpo di testa e speriamo possa continuare su questa strada. Peccato sia reduce da una fastidiosa sciatalgia che, almeno per il momento, lo ha molto condizionato nel suo rendimento». (m.m.)