IN MUSICA


A GOITO IL 5 GENNAIO CONCERTONELa banda in Sala VerdeRENZO Leasi e la sua Banda stanno mettendoa punto un concerto di Capodanno in tutto degnodelle migliori tradizioni del complesso, chesi terrà alla Sala Verde di Goito la sera del 5gennaio (ore 20.45). In quella occasione ci sarannopersonaggi di eccezionale caratura: iltrombettista Marco Tamburini (arrangiatoredi Renato Zero e Raf, nonchè componente dell'orchestradi Jovanotti); il tenore Rodolfo Vivaldini,calda voce mediterranea, al posto dell'ormai"grande Finotelli", che Pavarotti hascelto per un concerto che si terrà la stessa seradell'esibizione bandistica: Beppe Carletti, dei"Nomadi", come presentatore; e poi l'ormai famosacantante di musica leggera Lidia. Tra iprotagonisti anche l'eccellente trombettistaPaolo De Giuli che suonerà (e canterà) la "Ballatatriste di una tromba", pezzo forte del leggendarioNini Rosso. Il programma prevedeun capolavoro di Nino Rota, "La strada", dall'omonimofilm di Fellini; canzoni per Lidia ebanda, tra cui due brani di Battisti; "Granada"e "Musica proibita" per il tenore; e quattro branidi jazz classico (combo e banda) con MarcoTamburini solista. Organizza il Comune di Goito,col sindaco Marcazzan e l'assessore GlaucoScardocci, figlio di Rocco, benemerito personaggioche praticamente gettò le basi per la rinascitamusicale di Goito. (m.c.)DOMANI MENEGHELLO ALL'ORGANOBach in San Pio XCONCERTO organistico di Capodanno, nellachiesa di San Pio X, alle 17 del 1 gennaio1999. Organista Alessandro Meneghello, 43 anni,mantovano che ha imparato i segreti di questointeressante strumento prima a Mantovacon Damiano Rossi, poi al Conservatorio diVerona, dove si è diplomato in organo e composizioneorganistica sotto la guida del maestroRenzo Buja nel 1981. Si è particolarmenteapprofondito nello studio della musica antica,studiando clavicembelo al Conservatorio diMantova nella classe di Sergio Vartolo, diplomandosinel 1991. In programma musiche di Vivaldi (concertoin re minore trascritto da Bach, concerto in siminore) e Bach (pastorale in fa maggiore, preludioal corale ®Ich ruf zu dir¯ e preludio e fugain re maggiore BWV 532). L'organo della chiesadi San Pio X è stato costruito da Tamburinidi Crema nel 1968 ed ha due tastiere di 61 tastie una pedaliera di 32 tasti. L'anno scorso, per ilconcerto di Meneghello, il tempio era letteralmentegremito.