Liverpool, il tifoso non può vedere il gol: suo cugino glielo racconta

video Quando nella partita disputata l'11 dicembre, Mohamed Salah ha segnato il gol del vantaggio del Liverpool sul Napoli, non ha potuto vedere il gol, ma a raccontarglielo ci ha pensato suo cugino, seduto proprio al suo fianco. Mike Karney ha 26 anni e da circa 5 anni è presente a tutte le partite casalinghe della sua squadre del cuore, il Liverpool appunto. "Sono considerato un non vedente, anche se riesco ancora un po' a vedere. Sono affetto dalla retinite pigmentosa e si tratta di una condizione degenerativa", ha dichiarato Karney. "Mio cuginio mi stava dicendo chi aveva fatto gol. Ad essere onesti si tratta di una scena abbastanza comune quando vado allo stadio", ha aggiunto il 26enne, diventato una celebrità sui social network dopo che il video della sua esultanza è diventato virale. L'incontro, valido per l'ultima giornata del gruppo C di Champions League, è stato vinto dal Liverpool, che si è imposto per 1-0 sul Napoli Twitter / looneyroon

Referendum Tav, Fico: "Voterei no ma il Movimento non vuole consultazione"

video "Se ci fosse un referendum voterei no perché io non vorrei la Tav". Il presidente della Camera Roberto Fico, a Milano per le celebrazioni dell'anniversario della strage di piazza Fontana, ha risposto così a chi gli chiedeva cosa avrebbe votato qualora ci fosse un referendum sulla linea ad Alta Velocità Torino-Lione. L'ipotesi, lanciata dal vicepremier Matteo Salvini, tuttavia, non incontrerebbe secondo Fico il favore del Movimento. "Una forza politica che ha costruito il suo programma anche sul no alla Tav non può volere un referendum in questo caso"video di Andrea Lattanzi

Pd, Ascani-Giachetti: "Nessuna irregolarità, firme via mail si può. Ne sono arrivate oltre 1900"

video "Noi pensiamo che il nostro progetto politico di 5 anni non può essere rappresentato da Martina e Zingaretti che mettono in discussione il nostro passato". Lo dice Roberto Giachetti dopo aver depositato al Nazareno le firme per la candidatura alla segreteria del Pd in ticket con Anna Ascani. "Credo che senza di noi non ci avrebbero perso solo i renziani ma tutto il Pd. Perché dobbiamo fare del male a questo partito?", si chiede la deputata del Partito Democratico. "La delibera della commissione congressuale afferma che si posso presentare le firme in originale e via mail, salvo presentare l'originale entro 24 ore del giorno successivo. E poi con l'avvento della tecnologia potremmo anche dire che una firma via pec può essere valida", risponde Giachetti alla polemica sollevata dall'altro candidato, Francesco Boccia, sull'irregolarità delle firme presentate online. "Ne sono arrivate oltre 1900 nella nostra casella mail siamo una forza pazzesca", ha concluso Ascani video di Camilla Romana Bruno

Manovra, Berlusconi: "Quella di Conte è una marcia indietro, una buffonata"

video Così l'ex premier Silvio Berlusconi in merito all'annuncio del presidente del Consiglio Giuseppe Conte sull'esito della trattativa con la Commissione europea sui saldi della legge di Bilancio. "Quella di Conte è sicuramente una marcia indietro dopo tutti i proclami fatti... E' una buffonata", ha detto Berlusconi che ha poi aggiunto di essere sicuro di poter trovare un gruppo di parlamentari del M5s pronti ad abbandonare il proprio schieramento e fondare un gruppo autonomo per sostenere un governo di centrodestra. "E' quello che mi riferiscono i nostri parlamentari", ha spiegato l'ex premier.video di Francesco Giovannetti

Bruxelles, Conte: "Reddito di cittadinanza e quota 100 nei tempi previsti"

video Quota 100 e reddito di cittadinanza si faranno ed "entreranno in vigore come preannunciato. Non rinunciamo a nulla per quanto riguarda gli importi e la platea". Così il presidente del Consiglio Giuseppe Conte in un punto stampa a Bruxelles, dopo l'incontro con il presidente della Commissione europea, Jean-Claude Juncker, Commissario europeo per gli Affari economici e monetari, Pierre Moscovici, e il vicepresidente della Commissione europea, Vladis Dombrovskis. Conte ha poi parlato del rapporto deficit/pil che scenderà "dal 2,4%” previsto con la legge di bilancio nel 2019 al "2,04%, che ci consente di condurre questo negoziato con la commissione che ha giudicato già, in questa prima valutazione, la nostra proposta significativa, molto importante".H24 – montaggio di Valerio Argenio

Usa, Cohen condannato: ecco in quale caso Trump rischierebbe l'impeachment

video Michael Cohen, ex avvocato del presidente Usa Donald Trump, è stato condannato a tre anni di carcere da un trubunale di New York. Due i capi di imputazione che gli sono costati la reclusione. L'aver comprato il silenzio di due ex porno star per nascondere le relazioni extra-coniugali dell'ex tycoon (all'epoca candidato alla presidenza). E l'aver mentito al Congresso Usa sulle date in cui Trump stava negoziando con il governo di Mosca per la costruzione di un suo hotel nella capitale russa. "A quanto pare i negoziati sono andati avanti per gran parte della campagna americana", spiega Federico Rampini, corrispondente di Repubblica. "Se così fosse potrebbero ravvisarsi gli estremi di quella collusione con una potenza straniera che, se dimostrata, porterebbe all'impeachment", conclude

Controlli antimafia nel cantiere della Pedemontana a Spresiano

video Blitz antimafia nel cantiere della Pedemontana a Lovadina di Spresiano. Agenti della DIA, la Direzione Investigativa Antimafia, insieme a carabinieri, polizia, guardia di finanza, ma anche funzionari dell'Ispettorato del Lavoro, senza preavviso sono entrati nel cantiere e hanno eseguito controlli a sorpresa. Nel corso del blitz è stato identificato il personale al lavoro. Sono state eseguite copie della documentazione presente in cantiere. La relazione dei militari verrà consegnata entro trenta giorni. L'attività è prevista dal codice Antimafia ed è stata disposta dal prefetto Maria Rosaria Laganà.

Tweet di Salvini su Hezbollah, Fico: "Sul tema ascolto solo premier e ministro degli Esteri"

video "La posizione dell'Italia, e la mia posizione, è quella di due popoli in due Stati e lì dobbiamo costruire dialogo e pace". Il presidente della Camera Roberto Fico, replica così alle dure parole del ministro degli Interni Matteo Salvini che, in visita in Israele, ha accostato Hezbollah a "terroristi islamici". "Su questi temi - ha risposto ai cronisti che gli domandavano se si sentisse in linea con questo pensiero - ascolto il presidente del Consiglio ed il ministro degli Esteri"