Giappone, la scarsa mira del ciclista: colpisce una spettatrice con una pallina da baseball

video Geraint Thomas ha colpito una fan con una pallina durante un evento mediatico organizzato in occasione del Criterium Saitama, gara ciclistica che si svolge in Giappone. Il corridore gallese, vincitore dell'ultimo Tour de France, ha colpito una pallina di plastica (molto leggera e poco pericolosa) con una mazza da baseball, sport molto popolare in Giappone. Sfortunatamente la palla è finita sul viso di una donna, che non ha subito lesioni. La spettatrice è stata poi invitata sul palco per posare insieme allo stesso Thomas e ad altri corridori. Per la cronaca, il Criterium di Saitama è stato vinto da Alejandro Valverde, che ha superato in volata proprio Thomas. Sul podio anche il giapponese Yukiya Arashiro, mentre Vincenzo Nibali ha terminato la gara al quarto postoReuters

Dl sicurezza, Fico incontra i Radicali: proposta legge per superare la Bossi-Fini

video Nel giorno dell'approdo nell'aula del Senato del Decreto sicurezza del ministro degli Interni Matteo Salvini, il presidente della Camera Roberto Fico ha incontrato i promotori della legge popolare "Ero Straniero", che ha raccolto 90mila firme. Il testo proposto intende riformare la legge sull'immigrazione Bossi-Fini: "Mentre si fanno sempre più insistenti le voci sull'intenzione del governo di porre la fiducia sul decreto sicurezza e immigrazione al Senato, diventa ancora più urgente che il Parlamento discuta la legge di iniziativa popolare 'Ero straniero' per superare la Bossi Fini, che al decreto di Salvini rappresenta un vero e proprio antidoto", afferma Riccardo Magi dei Radicali. "Per il presidente Fico il tema dell'immigrazione deve uscire dalla polarizzazione politica e seguire un iter distaccato, per questo oggi abbiamo chiesto un impegno a calendarizzare questa legge popolare che va in contrasto a questo decreto che avrà come effetti quello di aumentare la conflittualità sociale".di Martina Martelloni

Trento, il cervo torna a casa dopo l'alluvione: la scena sulla strada è incredibile

video I protagonisti di questo filmato, girato dal vicesindaco di Canal San Bovo (Trento) Renato Loss, sono il gestore dell’area faunistica di Vanoi (situata all'ingresso del paese di Caoria) Martino Erlacher e uno dei cervi che a fine ottobre sono stati liberati a causa dell’alluvione. Nel 2015, in questo paesino di circa 150 persone, è stata creata un’area turistico-didattica con un recinto di quattro ettari: sono partiti con cinque cervi provenienti dal Parco dello Stelvio e grazie agli altri caprioli nati in cattività sono arrivati a un totale di 14 cervi e 5 caprioli. Il 29 ottobre scorso, per non far annegare gli animali durante l’alluvione che ha distrutto molte aree del Trentino, il recinto è stato aperto. Il cervo protagonista del video, girato il 2 novembre, ha accordato la sua fiducia al gestore del parco, probabilmente anche per la fame. “L’ho attirato con un po’ di pane - spiega Erlacher - Ma si tratta comunque di animali selvatici. Non era assolutamente scontato che mi avrebbe seguito invece di inforcarmi”. Ora gli animali sono in un recinto provvisorio di un ettaro e mezzo, nell’attesa che venga risistemata tutta l’area. a cura di Eleonora Giovinazzo  (video Facebook / Martino Erlacher)