Palermo, macello clandestino a Falsomiele. Blitz della polizia per liberare gli animali

video Un macello clandestino a Falsomiele, in via Maria Messina. I poliziotti del commissariato Oreto hanno scoperto che all’interno di un fondo recintato c’erano 5 pecore, 3 suini, 40 galline, un cavallo e una mucca. Animali tenuti in pessime condizioni. Poco prima che gli agenti intervenissero, era stata macellata una capra, la carcassa era appesa a un gancio. A riprendere la scena con i propri telefonini, tre cittadini extracomunitari, di origine ghanese, che avrebbero dovuto utilizzare l’animale per una festa religiosa. Il gestore del macello, un uomo di 43 anni, è stato denunciato per l’inosservanza delle norme che prevedono la corretta identificazione degli animali e per le carenze igienico-sanitarie. Dopo l'intervento della polizia scientifica e dell'azienda sanitaria provinciale, l’area è stata posta sotto sequestro

Ponte Morandi, le opposizioni a Toninelli: "Sciacallaggio vergognoso e nessuna risposta"

video "Oggi assistiamo all'ennesimo spettacolo di sciacallaggio. È una vergogna". Il capogruppo del Pd al Senato Andrea Marcucci commenta così l'audizione del ministro Toninelli alla Camera sul crollo del ponte di Genova. Rincara la dose Graziano Delrio: "Ci aspettavamo l'accertamento della verità dei fatti e delle proposte per i genovesi, l'annuncio di una legge speciale, un decreto per Genova, la istituzione di una zona economica speciale per il porto ma dal ministro Toninelli non abbiamo sentito niente di questo". Stessa posizione anche per Forza Italia. "Una informativa propagandistica con tante parole, tante polemiche, zero fatti concreti. Chi governa ha la responsabilità di individuare soluzioni e di indicare le risorse", ha detto Mariastella Gelmini video di Camilla Romana Bruno

Usa, la storia virale della giornalista runner: "Vi racconto perché non corro più da sola"

video Il 18 luglio è scomparsa una studentessa americana dello Iowa: Molly Tibbetts è stata trovata morta dopo un mese di ricerche. La ragazza era uscita per fare jogging nella sua città natale.Questa storia ha spinto Alanna Vagianos, giornalista dell'Huffington Post Usa, a raccontare la sua esperienza come runner: "Ho smesso di correre da sola dopo che sono stata seguita e due volte qualcuno ha provato a fare irruzione nel mio appartamento di notte". La polizia stessa consigliò alla reporter di non fare mai jogging sullo stesso percorso.Vagianos ha aperto una discussione su twitter per parlare della violenza che costringe spesso le donne a rinunciare ai propri hobby. "Non vivo più ai piani bassi. Ho una mazza da baseball accanto al letto. E non corro più" a cura di Felice Florio a cura di Felice Florio

Mompantero, l'allarme della sindaca:"Dopo gli incendi la montagna rischia di franare"

video “Dormo con il telefono costantemente acceso sul comodino, a ogni chiamata sobbalzo temendo un'allerta meteo”. Piera Favro, sindaca di Mompantero vive nella frazione Seghino e sopra la sua casa a ottobre del 2017 il fuoco ha divorato ettari di bosco rendendo la montagna instabile:”La vegetazione completamente distrutta dal fuoco non riesce più a contenere le frane che creano dighe di fango e detriti – Spiega il primo cittadino - Bastano pochi minuti di temporale per trasformare torrenti normalmente asciutti in pericolosi corsi d'acqua”. Di Alessandro Contaldo

Brindisi, 73 migranti su un veliero: molti si erano nascosti nelle cabine

video Un veliero con a bordo 73 migranti è stato intercettato da unità navali del reparto operativo aeronavale Guardia di finanza di Bari, a poche miglia al largo di Torre San Gennaro, a sud di Brindisi. Gli stranieri sono di nazionalità irachena: sono 43 uomini, 7 donne (tra le quali anche una donna incinta) e 23 minori, tutti condotti nel Cara di Restinco (Brindisi). I finanzieri hanno arrestato tre skipper di nazionalità ucraina, di 25, 34 e 43 anni, con l'accusa di favoreggiamento all'immigrazione clandestina