Premio Vassallo, Metallo sindaco di Racale attacca Salvini

video Il sindaco Donato Metallo, vincitore del premio Vassallo, a “difesa” dei migranti e contro il ministro dell’interno Matteo Salvini. Il suo post su Facebook, in cui condanna le scelte proprio del ministro in merito alle sanzioni per i migranti “venditori ambulanti” sulle spiagge, è diventato virale. “In quella lettera aperta, rivendicavo la profondità della politica, quando si parla di legalità posso dire che noi la facciamo in tanti modi - ha sottolineato il primo cittadino di Racale -. Legalità significa riaprire biblioteche chiuse ed adeguare sismicamente le scuole, efficientare le classi: non basta un crocifisso nelle aule. Dunque, i sindaci non possono andare a realizzare esclusivamente propaganda. E' necessario andare oltre proclami che riescono esclusivamente a produrre effetti nel breve periodo. Il compito degli amministratori locali deve essere quello di garantire un'uguaglianza sostanziale tra i cittadini: a dirlo è la nostra giurisprudenza”. Il primo cittadino premiato a Pioppi in serata con il premio “Angelo Vassallo” ha poi concluso: “Applicare una legge uguale a persone diseguali è ingiustizia, bisogna passare dalla propaganda alla politica seria: i nostri commercianti chiudono non per la concorrenza del senegalese che vende qualche cianfrusaglia ma per quella di colossi del web come Amazon che sono soggetti a regimi di tassazione particolarmente agevolati”. Video di Andrea Pellegrino

Airbus Renzi, ministra Trenta: ''Messo un punto all'arroganza al potere, ora stop a contratto''

video Così in un video pubblicato sulla sua pagina Facebook, la ministra della Difesa Elisabetta Trenta ha annunciato di aver chiesto alla Direzione degli armamenti aeronautici la rescissione del contratto dell'Airbus A340 voluto dall'ex premier Matteo Renzi. "Si chiuderà un'era, ha spiegato nel videomessaggio. "L'era degli sprechi e dei privilegi. Il prossimo 7 agosto, finalmente, questo Paese tornerà a essere normale''. Video: Facebook

Napoli, corteo per il senegalese ferito: "Abbiamo paura, è stato un raid razzista"

video “Abbiamo paura, è stato un raid razzista, l’ennesimo contro uomini dalla pelle nere, ma il nostro sangue è rosso come quello dei bianchi”. In 500 partecipano al corteo contro il razzismo promosso dopo il ferimento nel quartiere Vasto di Cissè Elhadji Diebel, 32 anni, immigrato del Senegal. Il corteo ha attraversato piazza Garibaldi, poi la strada dove è avvenuto i il ferimento e ha raggiunto la prefettura. “Il clima che si respira è brutto – accusa Pierre Pereira, presidente della Comunità senegalese a Napoli - c'è paura perché è evidente che si tratta di aggressioni mirate contro chi ha la pelle nera. Poteva capitare a ognuno di noi. Si tratta chiaramente di episodi di razzismo”. Alla manifestazione è intervenuta anche Selly Kane, coordinatrice nazionale immigrazione della Cgil: “Siamo preoccupati da quanto sta avvenendo nel Paese”. Al corteo hanno preso parte anche associazioni e movimenti ed era presente anche l’assessore comunale al Welfare, Roberta Gaeta. Antonio Di Costanzo, video: Stefano Renna

Pioppi, premio "Angelo Vassallo", il sindaco di Pollica: "Qui una rete di amministratori che vogliono cambiare le cose"

video “A Pioppi questa sera ci sarà un momento importante che ci permette di costruire una vera e propria rete di amministratori che hanno scelto di cambiare le cose e non di essere cambiati da esse”. A dichiararlo è il primo cittadino di Pollica, Stefano Pisani, in attesa che il premio “Angelo Vassallo” venga conferito al sindaco di Racale Donato Metallo. “Angelo ha saputo diffondere la sua visione delle cose, basata sul credere nelle cose in cui si faceva - ha concluso Pisani -. E' riuscito a ridare speranza e soprattutto a creare una cultura del fare all'interno del nostro comune e nel Cilento in generale”. Video di Andrea Pellegrino

Premio "Vassallo", un patto per la legalità e l'ambiente tra Pollica e Calitri

video Un patto sui temi della legalità e della tutela ambientale. E' quello sottoscritto dal sindaco di Calitri, Michele Di Maio e quello di Pollica, Stefano Pisani. Un accordo d'amicizia, suggellato - tra le altre cose - anche dai piatti tipici dei due comuni. "Questa sera proporrò anche a Donato Metallo, sindaco di Racale, di entrare a far parte di questo patto, in modo da incentivare la nostra collaborazione sulle tematiche inerenti al premio Vassallo" - ha affermato il primo cittadino della località irpina. "Per l'occasione, abbiamo portato i nostri piatti tipici, come le cannazze e gli gnocchi fatti a mano. Quando un anno e mezzo fa fui insignito di questo premio - spiega Di Maio - sono rimasto esterrefatto: in quanto responsabile di Legambiente della regione Campania, ho fronteggiato spesso la costruzione di alcune discariche su tutto il territorio regionale. Forse proprio per questo mio impegno, che per quanto mi riguarda dura da oltre 30 anni, a comportare la vittoria del premio, che è un importante riconoscimento alla memoria di Angelo Vassallo". Sull'ancora fumoso omicidio del "sindaco pescatore", il primo cittadino Michele Di Maio spera che si giunga "ad una soluzione e che non si arrivi a seppellire un'importante vicenda con l'incriminazione del maresciallo (Lazzaro Cioffi, ndr)”.Andrea Pellegrino

Marigliano In Jazz Festival 2018, tre giorni di grande musica con artisti internazionali e talenti campani

video Per tre giorni consecutivi Marigliano si è trasformata nella capitale del jazz, con concerti, mostre, proiezioni di film, seminari, presentazioni di libri, jam session notturne nei locali. Tutto con un unico comune denominatore: il jazz. Giunta alla sua dodicesima edizione con un successo sempre crescente, la rassegna Marigliano in jazz ha portato sul territorio nolano grandi artisti internazionali, senza dimenticare la promozione dei talenti locali. E soprattutto, ha scelto location d’eccezione, luoghi che fanno parte della storia e della vita sociale della città, Un piccolo reportage sulla kermesse, svoltasi intorno alla metà di luglio che ha patrocinato l’iniziativa organizzata dall'Associazione Skidoo con il contributo del Comune di Marigliano. Video realizzato dall’Ufficio Stampa della Città Metropolitana di Napoli