Russia 2018, i tifosi inglesi invadono il negozio Ikea a Londra: devastati letti e cuscini

video I festeggiamenti per la vittoria sulla Svezia sono degenerati in atti vandalici nello store Ikea a Stattford, zona est di Londra. I tifosi inglesi hanno invaso il negozio, saltando sui letti in esposizione e facendo partire una vera e propria battaglia di cuscini.Solo dopo alcuni minuti la sicurezza è riuscita a riportare la calma nel negozio svedese: i tifosi dell'Inghilterra sono usciti sventolando bandiere e intonando cori per festeggiare l'approdo in semifinale. Sui social stanno diventando virali altri video simili in altri punti vendita Ikea del Regno Unito. Video: Twitter

Russia 2018, tifosi inglesi incontenibili: pioggia di birra per il 2-0 contro la Svezia

video L'Inghilterra è in semifinale al Mondiale: è la terza volta nella storia che raggiunge questo traguardo. A farne le spese la Svezia, sconfitta per 2-0 alla Samara Arena.Intanto a Londra, nel Boxpark Croydon, area all'aperto dove mangiare e vedere eventi sportivi, i tifosi hanno festeggiato i gol di Maguire e Alli lanciando per aria centinaia di bicchieri di birra. Stessa cena in una zona nel cuore della capitale inglese: visto il gol sul maxischermo, a un ragazzo vengono strappati di mano i bicchieri di birra e gettati al cielo. Per questi tifosi una semifinale vale più di boccale. Video: Twitter/ Boxpark Croydon

Thailandia, installate le antenne per comunicare con i ragazzi: "È lo stesso sistema radio dei sottomarini"

video Chaiyon Srisamut, assistente del governatore di Chiang Rai che dirige le operazioni di salvataggio nelle grotte, ha spiegato che i soccorritori stanno utilizzando le mappe dello speleologo inglese Vern Unsworth, uno dei maggiori esperti della zona. "Il problema è che lui ha sempre esplorato le grotte durante la stagione secca, non in quella delle piogge", ha detto Srisamut.Grazie alle informazioni di Vern, i sub sono riusciti comunque a raggiungere i 12 ragazzi e il loro allenatore. Oltre viveri e bombole d'ossigeno, i soccorritori hanno portato anche delle radio a bassa frequenza: "Le stesse dei sottomarini. Abbiamo installato le antenne e ci aspettiamo di ricevere il segnale per parlare con i ragazzi all'interno". di Raimondo Bultrini

Tour de France, che rischio per Froome: la caduta a pochi centimeri dal palo

video Nella prima tappa del Tour de France, il ciclista inglese Chris Froome, quattro volte vincitore della corsa, ha rischiato di scontrarsi con un paletto di plastica sul ciglio della strada. Fortunatamente durante la caduta è riuscito a evitare l'ostacolo, colpito solo dalla bici. Nessuna conseguenza per il ciclista che si è rialzato e ha terminato i sei chilometri che mancavano al traguardo, chiudendo la tappa a 51'' dal vincitore, il colombiano Fernando Gaviria. Video: Twitter/ LeTour

L'Empoli interrompe l'allenamento causa... matrimonio

video Scene da un matrimonio, ma sul campo d'allenamento. Quello dell'Empoli, che si prepara in vista del prossimo campionato di Serie A. Nel pomeriggio di sabato 7 luglio, però, il gruppo si ferma. In campo entrano gli sposi, Luca e Lisa. Dopo il fatidico "sì" vogliono una foto coi giocatori e il tecnico Aurelio Andreazzoli che acconsente. Il pallone, stavolta, può attendere (video David Biuzzi)

Pd, renziani in cerca di un candidato e Giachetti attacca: "Tutti d'accordo per rinviare il congresso"

video Il presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti, ha annunciato la propria candidatura al congresso del Pd da tempo. L'ex ministro allo Sviluppo Economico, Carlo Calenda, ha dimostrato un certo attivismo con il suo manifesto per il 'Fronte Repubblicano'. E così chi al momento resta senza un proprio candidato apertamente in campo è l'area dem che fa capo all'ex premier Matteo Renzi. Graziano Delrio infatti non ha ancora ceduto alle lusinghe dei renziani. "Vai con la seconda domanda", scherza lui con i giornalisti che gli chiedono se abbia deciso di sciogliere la riserva. "Delrio può rappresentare valori e principi molto vicini a quelli di Renzi e molto vicini a un pezzo largo della sinistra italiana", lo incoraggia Emanuele Fiano. Ma per avere un nome ci vorrà del tempo, visto che l'assemblea Pd ha avviato una fase congressuale che si concluderà solamente nei primi mesi del 2019. "Qui sono tutti d'accordo nel non fare subito il congresso - attacca Roberto Giachetti -. Ho la sensazione che vogliano sapere prima capire chi vince il congresso e poi farlo". di Francesco Giovannetti