Rigopiano: una casa per Lupo e Nuvola, i pastori abruzzesi scampati alla valanga

video Lupo e Nuvola stanno bene. I due pastori abruzzesi, nati e cresciuti nell'hotel Rigopiano e scampati alla valanga, sono al sicuro. Ad accudirli e ad accoglierli in casa è una cara amica di famiglia del proprietario della struttura.  La donna - che si sente parlare nel video - ha preso i cani in custodia dal primo momento in cui sono scesi a valle e ha chiesto di rimanere anonima. La Lega nazionale per la difesa del cane è in continuo contatto con lei per supportarla in qualsiasi esigenza a cura di Cecilia Greco

Rigopiano, il primo soccorritore: "Scena surreale, hotel sotto la neve ma nella Spa luci ancora accese"

video Marco Flamminii Minuto è il Capo Stazione di Latina del Corpo nazionale di soccorso alpino e speleologico. È stato uno dei primi, nella notte tra mercoledì 18 e giovedì 19 gennaio, a mettersi in viaggio per raggiungere l'hotel Rigopiano travolto dalla valanga, dove erano intrappolate alcune persone. Quando i mezzi di soccorso sono rimasti bloccati per la neve, Minuto ha proseguito, con il resto della squadra, con gli sci e le torceIntervista di Claudia Accogli Riprese di Sonny Anzellotti Montaggio di Leonardo Sorregotti

Discorso Trump, Rampini: "Populismo, nazionalismo e nessun programma"

video "Toglieremo il potere alla casta e lo restituiremo a voi, ai cittadini sovrani: un ingrediente classico del populismo come quello del nazionalismo, con l'annuncio che rifarà l'America grande comprando e assumendo solo prodotti e persone americani". Federico Rampini nello speciale di Repubblica Tv dedicato all'Inauguration Day legge nel discorso di insediamento di Donald Trump alla Casa Bianca gli stessi toni che serpeggiano nei movimenti nazionalisti europei. Non trova invece alcun dettaglio del programma, diversamente da quanto hanno fatto parecchi predecessori di Trump, annunciando cosa vrebbero fatto nei primi 100 o 1000 giorni di governo

L'Ibis sacro vola nel Modenese: salvato dal centro Il Pettirosso

video Gli Ibis sono tornati anche nella campagne Modenesi. Un Ibis sacro è stato salvato dai volontari del Centro Recupero Il Pettirosso, fortemente debilitato e sotto peso, nelle campagne del carpigiano. Ma ci sono anche varie segnalazioni di avvistamenti. A spiegarlo è lo stesso Centro il Pettirosso di Modena, che posta il video nella pagina Facebook: "Frequentemente arrivano chiamate per segnalare un'animale appartenente alla fauna selvatica che dopo quasi 4 secoli è ricomparso. Spesso la gente non avendoli mai visti li scambia per cicogne perché l'Ibis sacro è bianco e metà delle ali nere come la testa con un collo relativamente lungo ma sicuramente lungo è il becco un pò ricurvo. Insieme a lui in questo periodo vediamo anche l'Ibis eremita che invece è completamente nero".