Relitto migranti, medico legale: "Importante per i parenti vivi identificare le salme"

video  Il relitto del barcone affondato nel Canale di Sicilia il 18 aprile provocando 700 vittime è arrivato nel porto di Augusta, in provincia di Siracusa. A bordo ci sono ancora diverse centinaia di cadaveri, che per oltre un anno sono rimasti a una profondità di 370 metri. Le salme verranno recuperate dai vigili del fuoco e dal personale del corpo militare della Croce rossa italiana. Gli esami medico-legali sui corpi saranno coordinate dalla dottoressa Cristina Cattaneo, del Laboratorio di Antropologia Forense dell’Università Statale di Milano. 

"Dai che stiamo cadendo giù": migranti salvati mentre affondavano, a bordo 10 morti

video Sono oltre 200 i migranti salvati nella giornata di oggi dallaGuardia Costiera. Fasi convulse quando Nave Diciotti è intervenuta questa mattina a largo delle coste libiche in soccorso di un gommone semiaffondato, che imbarcava acqua: a bordo c'erano 107 migranti e i corpi senza vita di 10 donne. Il vento ha reso difficile il salvataggio dei superstiti. Poco dopo, c'è stato il soccorso di un altro gommone con 116 migranti

Firenze, cinesi in presidio al Consolato: "Il Console ci è vicino"

video Il giovane consigliere comunale di Campi Bisenzio, Angelo Hu, è stato ricevuto dal Console generale cinese a Firenze Wang Fuguo assieme a una delegazioni di cinesi coinvolti negli scontri dell'Osmannoro. "Il Console si sente molto vicino alle posizioni delle persone che manifestano e comprende tutto ciò che subiscono nel quotidiano". "Se domenica ci sarà consentito - ha proseguito - faremo una manifestazione per la legalità all'Osmannoro. La legalità va controllata sia all'interno che all'esterno dei capannoni, perché ogni giorno subiamo una rapina"VIDEO DI ANDREA LATTANZI

Il giallo di Benevento, le ultime ore di Maria

video Nella notte tra il 19 e il 20 giugno una bambina di 9 anni, Maria Ungureanu, viene trovata morta nella piscina di un casale-resort nel suo paese, San Salvatore Telesino, in provincia di Benevento. L’autopsia rivela che la bambina ha subito violenze sessuali ed è morta per annegamento. Gli inquirenti stanno cercando di ricostruire le sue ultime ore per fare luce sulla scomparsa. L’unico indagato è un giovane ventunenne, Daniel Ciocan, amico di famiglia, ma il suo alibi regge. A giorni saranno resi noti i risultati del dna eseguiti sul corpo della bambina, potrebbe esserci quello dell’assassino. Video di Fiammetta Cupellaro e Anna Saccoccio

Caprera, Cala Coticcio senza barriere grazie ad Acque Libere

video LA MADDALENA. Cala Coticcio non ha più confini. Grazie all'iniziativa dell'associazione Acque Libere, del presidente Antonello Tovo, i disabili possono raggiungere la famosissima spiaggia dell'isola di Caprera, grazie a una speciale carrozzina chiamata "Joelette" che può essere manovrata da due trekker. Il primo "viaggio" è stato ripreso anche con un drone da Mauro Coppadoro e il video di questa bella impresa di solidarietà è stato pubblicato su youtube. Per usare la Joelette nei sentieri dell'arcipelago è possibile contattare Acque Libere su Facebook o inviare una email all'indirizzo acquelibere.lm@gmail.com(a cura di Federico Spano)

Camusso a Genova, la contestazione: "Hai svenduto i lavoratori"

video Durante il convegno per i 120 anni della Camera del Lavoro di Genova, presente Susanna Camusso, un gruppetto di pesrone che prendeva parte ad un presidio sotto il Ducale in memoria del 30 giugno 1960, ha fatto irruzione nel Maggior Consiglio con bandiere del Pcl e di Rifondazione cantando "Bella Ciao" e chiedendo a gran voce alla segretaria generale Cgil di scendere al loro presidio e gridando "Susanna hai svenduto i lavoratori". Pochi istanti di confusione, poi sono stati fatti uscire e sono ripresi i lavori con la presentazione del libro "Il sindacato nella città ferita" di Fabrizio Loreto. (video di Fabrizio Cerignale) Camusso a Genova: "Ericsson, solo dismissioni". Video

Elio e le Storie Tese, spot per il festival No Tav

video Elio e le Storie Tese manifestano la loro simpatia per il movimento No Tav con uno spot pubblicitario per il Festival Alta Felicità, in programma a Venaus, nel Torinese, dal 22 e al 24 luglio. Nel filmato, caricato sul sito internet del gruppo e su Youtube, il cantante Elio, il chitarrista Cesareo, il batterista Christian Meyer e il tuttofare Mangoni sono seduti a un tavolo e garantiscono goliardicamente la loro adesione all'iniziativa No Tav. Lo spot si chiude con il logo del movimento No Tav e con quello del Comune di Venaus. La band milanese aveva già preso posizione contro la linea ad alta velocità nel 2012 partecipando alla trasmissione "The show must go off", condotta da Serena Dandini su La7, durante la quale avevano presentato la canzone "T.A.V." sulla falsariga di "Ti amo" di Umberto Tozzi.