L'eruzione dell'Etna, parla il vulcanologo: "Spettacolo e nessun rischio"

video Nessun allarmismo, ma soltanto spettacolo. La notizia che viaggia in rete sulla colata di lava che sta minacciando la pista pedemontana tra Adrano e Biancavilla viene subito smentita dagli esperti. “La colata si è fermata a 1950 metri e non a 1800 come riportato da diversi siti internet e si è già solidificata – spiega Salvatore Caffo, dirigente vulcanologo del Parco dell’Etna – E’ una normale attività eruttiva del secondo vulcano più attivo al mondo. L’Etna viene monitorata 24 ore su 24, quindi non c’è da preoccuparsi”. Durante la notte la colata lavica diretta in direzione Sud Ovest si è divagata aprendosi in due braccia lontane dal centro abitato. Per non creare facili allarmismi il Parco dell’Etna consiglia di attenersi ai bollettini dell’Ingv più che alle notizie spesso catastrofiche che viaggiano sul Web e sui social. (di Alessandro Puglia)