Hebdo, la fuga dopo l'attacco: il nuovo video dei terroristi

video Nelle immagini inedite diffuse da SkyNews, Said e Chérif Kouachi salgono sull'auto subito dopo la strage nel giornale Charlie Hebdo, a Parigi. Armi in mano, i due fratelli franco-algerini urlano in strada: ''Abbiamo vendicato il profeta Maometto, abbiamo ucciso Charlie Hebdo''. Si tratta di riprese amatoriali, abbastanza vicine da potere mostrare chiaramente i Kouachi mentre controllano kalashnikov e lanciarazzi, con tutta calma, prima di risalire nell'auto. Nella fuga, incontrano la volante della polizia e ingaggiano una sparatoria, finché il mezzo delle forze dell'ordine non è costretta ad arretrare

Strage Rapido 904, Brusca: fu ordinata da Cosa nostra. E Falcone nel mirino già nell'

video L'omicidio per mano mafiosa del giudice Giovanni Falcone avrebbe dovuto compiersi "subito dopo la strage del dottor Chinnici, avvenuta il 23 luglio 1983". A ribadirlo è Giovanni Brusca, testimone dell'accusa nel processo che vede imputato a Firenze Totò Riina per la strage del Rapido 904. L'omicidio "per una serie di concause" fu sempre rinviato e talvolta fallì. A dare gli ordini era sempre Totò Riina, del quale Brusca negli anni Ottanta si sentiva "un automa".VIDEO DI ANDREA LATTANZI