PA, sindacati dopo vertice a Palazzo Chigi: "Qualche auspicio, nessuna risposta"

video È durato circa due ore l'incontro tra sindacati e governo nella Sala Verde di Palazzo Chigi durante il quale è stato affrontato il tema della riforma della pubblica amministrazione. "Qualche auspicio sul futuro, nessuna risposta, né sul contratto né sull'occupazione" ha dichiarato non nascondendo la delusione il leader Cgil Susanna Camusso. "Non abbiamo alcuna novità positiva" ha aggiunto il segretario Cisl Annamaria Furlan. Si andrà quindi verso il sesto anno di blocco del rinnovo del contratto nazionale. Sembra così prendere altrettanto corpo l'ipotesi di un sciopero unitario del pubblico impiego. "Ci incontreremo presto con Cgil e Cisl per discuterne" ha detto il segretario designato della Uil Carmelo Barbagallo

Maltempo, Pisapia: ''Basta blocchi ai lavori, questa volta ce la faremo''

video Dopo l'incontro con il sottosegretario alla presidenza del Consiglio Graziano del Rio, il sindaco di Milano Giuliano Pisapia si dice soddisfatto degli impegni confermati dal governo sui fondi per il Seveso. "Abbiamo chiesto con forza che non ci siano più quelle situazioni che bloccano i lavori e i bandi. Si partirà prestissimo, questa volta ce la faremo" (video di Tiziano Scolari e Alberto Marzocchi)

Maltempo, Delrio a Milano conferma 80 milioni per Seveso

video Ottanta milioni dal governo per le cinque vasche di laminazione che serviranno a rendere sicuro il Seveso. La conferma sullo stanziamento delle risorse arriva da Graziano Delrio, sottosegretario alla Presidenza del consiglio, che ha incontrato, insieme al capo della Protezione civile Franco Gabrielli, il sindaco di Milano Giuliano Pisapia, il governatore Roberto Maroni e il prefetto della città Francesco Paolo Tronca. Il tema dell'incontro è stato il dissesto idrogeologico della Lombardia e le possibili misure per ridurlo. Gli 80 milioni promessi da Delrio si aggiungono ai 30 già stanziati da Comune e Regione(di Tiziano Scolari e Alberto Marzocchi)

Come Fantozzi: il campo è allagato ma l'arbitro non molla

video La partita di calcio "Scapoli e ammogliati" organizzata dal Rag. Filini e giocata sotto il diluvio per la "felicità" di Fantozzi era pura fantasia, quella nel viterbese, invece, è realtà. La gara dovrebbe essere rinviata per impraticabilità del terreno di gioco, ma l'arbitro non la pensa così e, nonostante la fascia completamente allagata, il match si disputa tra le risate degli spettatori e la rabbia dei giocatori

4 - 'Ndrangheta al Nord, la legge dei clan: "Noi non possiamo cambiare"

video Come mai le indagini del blitz 'Crimine' li hanno risparmiati? Perché da Milano hanno arrestato tanti uomini dei clan, i giornali "parlano delle locali", e i loro paesi sembrano indenni? La questione non convince boss e picciotti, temono - e infatti è così, ma non se ne accorgono - di essere controllati, di essere i prossimi a finire nei guai. Ma, d’altra parte, che cosa possono fare a Fino Mornasco e Cermenate? "Noi siamo sempre noi (...) non possiamo cambiare". È una frase che per i giudici può avere il valore di confessione extra-giudiziale, ma ha anche fuori dalle aule una sua forza intrisa di fatalismo e appartenenza: le "anime nere" (come da citazione del film di Francesco Munzi), dalla ‘ndrangheta non escono. (Piero Colaprico)

2 - 'Ndrangheta al Nord, il boss: "Se sbagli o bevi il cianuro o ti spari"

video "Dovete rinnegare quello che conoscevate sino a ieri" e da questo momento ogni boss si giudica "da solo", ma attenzione: "Scegliete voi quale strada seguire. O il veleno", con il cianuro, oppure la pistola, e "dei colpi canna ne riservate uno per voi" in caso di "trascuranza grave". Finito il giuramento, ci sono "i consigli che non si possono rifiutare". La scena, altro assoluto inedito della lotta al crimine, si svolge sempre a Castello di Brianza, ma il 31 maggio 2014, quando da Gifone arriva Giuseppe Larosa, detto Peppe La Mucca, mammasantissima che conferisce la dote di Vangelo ad altri tre uomini del clan.(Piero Colaprico)