Electrolux, la rabbia dei sindaci

article Clamoroso atto d’accusa dei sindaci a difesa delle centinaia di posti di lavoro a rischio all’Electrolux di Susegana: «Bisogna rompere i formalismi e chiedere a tutti le parti coinvolte un serio impegno per mantenere l’occupazione nella Marca». Dopo 10 anni di piani di ristrutturazione, ricordano...

Electrolux, il grido di dolore dei sindaci

article L’Electrolux di Susegana? Una morte annunciata, secondo i sindaci di Susegana, Vincenza Scarpa, Conegliano, Floriano Zambon, e Santa Lucia di Piave, Riccardo Szumski, che puntano il dito contro il “gigante del freddo” ma anche contro la politica che negli anni scorsi ha promesso il salvataggio de...

L’Electrolux di Susegana? Una morte annunciata, secondo i sindaci di Susegana, Vincenza Scarpa, Conegliano, Floriano Zambon, e Santa Lucia di Piave, Riccardo Szumski, che puntano il dito contro il “gigante del freddo” ma anche contro la politica che negli anni scorsi ha promesso il salvataggio dell’elettrodomestico in Italia e specificatamente a Susegana, ma con risultati da tradimento. «Bisogna rompere i formalismi e richiedere a tutte le parti interessate chiarezza e non gioco delle parti. E chiedere a Electrolux», insistono i sindaci attraverso una nota ufficiale, dai toni pesantissimi, come mai in passato, «l'assunzione delle responsabilità sociali che sono oltre alla produzione di profitti, proprie di un gruppo multinazionale. Anche il nostro è un territorio martoriato da una crisi senza fine a cui non può aggiungersi la determinazione Electrolux», denunciano i sindaci, ricordando gli ultimi 10 anni di continui piani di ristrutturazione. «Basta con una politica che prima programma capannoni inutili e poi lascia deindustrializzare l'Italia».L’articolo completo nel giornale di domenica 27 ottobre.