Kyenge: "Nulla di personale contro la Lega"

video Il ministro dell'Integrazione, Cecile Kyenge, ha spiegato perché si è rifiutata di incontrare il sindaco leghista di Spirano (Bergamo), Giovanni Malanchini. "Nulla di personale contro la Lega, ma gli incontri si svolgono nelle sedi istituzionali e non devono sottrarre tempo a iniziative già organizzate". E sulla contestazione promossa dal sindaco ha glissato. "Ognuno è libero di manifestare la propria opinione".(di Francesco Gilioli ed Elena Peracchi)

Regata con sorpresa: la vela pesca una boa

video Fuori programma a lieto fine per il team dello skipper Simone Ferrarese allo Stena Match Cup in Svezia: all'improvviso l'imbarcazione si piega e con la vela strappa la boa portandosela dietro. Mantenere il controllo non è facile ma l'equipaggio non solo supera brillantemente la prova ma si piazza anche al terzo posto

Tutti pazzi per Jovanotti: il saluto dei fan prima del concerto

video Da Manfredonia, Vasto, L'Aquila, Pescara e da tutto l'Abruzzo, i fan di Jovanotti si raccolgono fin dal pomeriggio ai cancelli dello stadio Adriatico. Striscioni, cori e i ritornelli dei più grandi successi del cantante rimbombano e colorano la città. L'emozione è tanta prima di varcare la soglia del campo sportivo dove, alle 21, grandi e piccini si scateneranno per il concerto più atteso dell'estate: il "Backup tour, Lorenzo negli stadi" (a cura di Giuseppe Boi e Marinica Rivolta)

Cisgiordania, arrestato a 5 anni per aver tirato una pietra

video Il video è stato rilanciato da B’Tselem, una delle Ong più importanti di Israele. Nelle immagini, risalenti a due giorni fa, un bambino palestinese di cinque anni viene fermato dall’esercito israeliano a Hebron e tenuto in custodia assieme al padre (l'uomo bendato che compare all'inizio del video) per due ore. Il ragazzino è stato arrestato per aver lanciato un sasso contro un’automobile di coloni. Il direttore di B”Tselem Jessica Montell ha commentato duramente l'accaduto: “Il filmato mostra chiaramente che questo non è stato un errore fatto da un singolo soldato, ma piuttosto un comportamento che è stato ritenuto ragionevole da tutti i militari presenti, tra cui anche alcuni alti ufficiali''

Giarrusso, M5S: ''Chiederemo a guardia di finanza di verificare concessioni Mediaset''

video ''Il Movimento Cinque Stelle si rivolgerà alla Guardia di Finanza per accertare a che titolo Silvio Berlusconi ha fatto l'imprenditore della Tv in Italia. Dobbiamo verificare se Berlusconi è abusivo e per questo chiediamo l'intervento della Guardia di Finanza". Lo ha spiegato il senatore Cinque Stelle, Mario Giarrusso, al termine della riunione della Giunta Elezioni(VISTA Agenzia Televisiva Parlamentare / Alexander Jakhnagiev )