«Ricordare i caduti della Resistenza»

«Chiederei al presidente Napolitano di fare il possibile per accelerare i tempi affinchè il nostro liceo Tito Livio abbia un riconoscimento ufficiale per il contributo di sangue versato alla Resistenza». La preside del liceo classico padovano, Daria Zangirolami, spiega: «Abbiamo avuto un

Dico, perchè la legge è sbagliata

Che cosa significa «normalità», se non attinenza alla norma, alla regola, a ciò che i latini chiamano «id quod plerumque accidit», e cioè a quello che avviene nella maggior parte dei casi? Le situazioni ed i comportamenti condivisi dai più richiedono al legislatore una particolare tutel

Letizia Ortica

Toni si tiene stretta Firenze

FIRENZE. Fra Scozia e futuro: Luca Toni parla a ruota libera, replica a chi ha già scordato la vittoria mondiale ricordando che questa Nazionale può ancora dare tanto e non dà per scontato il suo addio alla Fiorentina. «Sono abituato alle voci sul mio futuro, c’è tanta gente che mi vede

Ucciso il boss, ferita la moglie

NAPOLI. Vincenzo Cerbone, 27 anni, con numerosi precedenti penali, considerato vicino al clan di Salvatore Torino, scissionista del gruppo Misso, è stato ucciso nel primo pomeriggio di ieri a Napoli in un agguato in cui è rimasta ferita anche la moglie Antonella Vitiello, sua coetanea. C

A scuola un caso di tubercolosi

CASTELFRANCO. Un caso di tubercolosi è stato registrato al liceo Giorgione di Castelfranco. Torna ad affacciarsi anche nel Veneto una malattia che si credeva ormai debellata. La contagiata è una ragazzina di 14 anni, assente da scuola da una decina di giorni. Ieri analisi a tappeto nel p

E gli azzurrini riaprono Wembley

LONDRA. Una vittoria di prestigio per cominciare nel migliore dei modi il lungo avvicinamento agli Europei di giugno in Olanda. Il tecnico degli azzurrini Pierluigi Casiraghi ci crede e oggi, nella partita di inaugurazione del nuovo Wembley (60 mila biglietti venduti), proverà, 10 anni d

Prossimo passo, le forze armate europee

ROMA. La «piccola Europa» di cinquant’anni fa, figlia del boom economico, piccola nei confini ma non nei sogni dei fondatori, si è allargata e integrata ma ha ancora bisogno di un rilancio politico. Questa esigenza è emersa più di ogni altra dalle celebrazioni romane dell’anniversario de

Vindice Lecis