Ultrà ucciso a Roma, i rilievi della polizia scientifica sul luogo del delitto

video Agguato al parco degli Acquedotti in via Tuscolana a Roma. Il capo degli ultrà della Lazio Fabrizio Piscitelli è stato ucciso con un colpo di pistola alla testa. Piscitelli, noto come Diabolik, è stato colpito alle spalle a distanza ravvicinata. L'uomo aveva precedenti penali nel narcotraffico. Indagano i magistrati della Direzione distrettuale antimafia. Nel video, i rilievi della poliziaVideo di Riccardo De Luca / Local Team

Usa, la commovente assoluzione del 96enne. "Guido per mio figlio malato". Il giudice: "Lei è un uomo buono"

video Un novantaseienne aveva superato il limite di velocità guidando la sua macchina nei pressi di una scuola. Finito davanti al giudice, è stato però assolto. E' successo durante un'udienza al tribunale di Providence, negli Stati Uniti. Alcuni casi analizzati dal giudice Frank Caprio vengono ripresi dalle telecamere e mandati in onda nel corso del programma 'Caught in Providence', che mostra procedimenti reali.Video da 'Caught in Providence'

Non solo Elisabetta, forse anche il principe Carlo in 007: i camei al cinema della famiglia reale

video Il principe Carlo potrebbe prendere parte alla venticinquesima pellicola di 007, che vedrà nuovamente Daniel Craig nei panni di James Bond. Stando a quanto riportato da "The Sun", il principe del Galles avrebbe ricevuto una proposta da parte della produzione per un breve ruolo. Nulla di nuovo per la casa reale: in occasione dello spot per le Olimpiadi di Londra del 2012, la regina Elisabetta sfidava la gravità paracadutandosi da un aereo a fianco dell'immancabile Craig; mentre nel 2016 i principi Harry e William hanno girato una scena di "Star Wars: Gli Ultimi Jedi", secondo capitolo della nuova trilogia. A cura di Francesco Milo Cordeschi

Roma, vietato sedersi sulla scalinata di piazza di Spagna: lo stupore dei turisti all'arrivo dei vigili

video Il nuovo regolamento di polizia urbana che, oltre al divieto di mangiare a ridosso dei monumenti e di bere attaccandosi alle fontanelle, dal 5 luglio vieta anche di sedersi sulla scalinata di piazza di Spagna, coglie di sorpresa i turisti. Molti di loro, che cercavano di recuperare energie dopo una lunga camminata sotto il sole, sono stati invitati dai vigili urbani, alcuni in divisa, altri con la pettorina gialla, ad alzarsi in nome del decoro. Il divieto divide i visitatori. Alcuni esprimono il proprio disappunto, altri si dicono favorevoli se serve a tutelare il celebre monumento, patrimonio Unesco e da sempre meta di incontri tra le tante nazionalità che affollano la capitale. Di Riccardo De Luca / AGF (video AGF)