Napoli, Massimo Giletti: "A Napoli si corre per la vita"

video "Il 9 giugno insieme per Manuel e Arturo, si corre per la vita". massimo Giletti testimoial di "Corri contro la violenza", la maratona organizzata dall'associazione Artur, associazione nata in seguito alla tragica esperienza vissuta dal giovane Arturo, accoltellato in via Foria. Appuntamento il 9 giugno alle ore 9.30 con partenza ed arrivo in piazza Plebiscito. Quest'anno l'obiettivo è raccogliere fondi da destinare a due ragazzi le cui storie hanno scosso le coscienze collettive: Manuel Bortuzzo, il nuotatore che ha perso l'uso delle gambe in seguito a un agguato criminale, e la piccola Noemi, rimasta gravemente ferita in un regolamento di conti tra pregiudicati in piazza Nazionale a Napoli.Video associazione Artur

Napoli, De Giovanni: "Corriamo a Napoli contro la violenza"

video "Contro la violenza si corre, nessuno dovrà mancare". lo scrittore Maurizio De Giovanni è uno dei testimonial di "Corri contro la violenza", la maratona organizzata dall'associazione Artur, associazione nata in seguito alla tragica esperienza vissuta dal giovane Arturo, accoltellato in via Foria. Appuntamento il 9 giugno alle ore 9.30 con partenza ed arrivo in piazza Plebiscito.Video associazione Artur

Il giallo dei due amici annegati nel Po a Torino, il questore: "Attendiamo gli esiti delle autopsie"

video "Allo stato attuale non emergono elementi che ci portino a ritenere che siano stati vittime di atti violenti o delitti. Essenziale sarà l'esito dell'esame autoptico, che, data la gravità della situazione, avverrà in breve tempo". Così il questore di TORINO Giuseppe De Matteis sui due cittadini delle Bahamas trovati morti, ieri e oggi, nel fiume Po a TORINO. "Allo stato attuale - aggiunge il questore - si può escludere che le ferite apparenti possano essere state la causa della morte. Per capire la dinamica degli eventi sarà quindi molto importante attendere l'esame autoptico. Se questo non chiarisse i dubbi sulla modalità della morte, la squadra mobile esaminerà tracciati telefonici, tabulati, uso carte di credito e bancomat". di Alessandro Contaldo

Napoli, Bennato: "Corriamo insieme contro la violenza"

video Torna "Corri contro la violenza", la maratona organizzata dall'associazione Artur, associazione nata in seguito alla tragica esperienza vissuta dal giovane Arturo, accoltellato in via Foria. Appuntamento il 9 giugno alle ore 9.30 con partenza ed arrivo in piazza Plebiscito. "Corriamo contro la violenza, non solo con i muscoli ma anche con la mente" dice Edoardo Bennato, uno dei tanti testimonial dell'evento.Video associazione Artur

Sorpresa nel mare di Capri, spunta un capodoglio

video Il saluto di un capodoglio nel mare di Capri, uno straordinario inno alla biodiversità del golfo di Napoli. Ieri, intorno alle 17, il fortunato incontro alla Secca delle Vedove, a circa 5 miglia dalla costa nord-occidentale dell'isola. La barca Sal Raf Boat, guidata dall'esperto Costanzo D'Aniello (che a Capri tutti conoscono come "Pizzaman"), ha incontrato il cetaceo: un avvistamento ravvicinato, immortalato in un video che sui social è già diventato virale. Con tursiopi, stenelle, balenottere comuni, grampi e, più di rado, delfini comuni, il mare del golfo continua dunque a rivelarsi un importante hotsport per i cetacei, come testimonia il lavoro quotidiano della onlus Oceanomare Delphis, che monitora i mammiferi marini raccogliendo dati sulla loro distribuzione. Pasquale RaicaldoVideo Sal Raf Boat

Roma, il flash mob per Villa Paolina. "No alla demolizione"

video Flash mob degli abitanti del quartiere e dei comitati per difendere Villa Paolina, lo storico edificio di largo XXI Aprile, dall'abbattimento. Recentemente la Soprintendenza ha proposto un vincolo paesaggistico su molte aree del II Municipio, ma la tutela non comprende Villa Paolina, acquistata da una società costruttrice che aveva presentato un progetto di demolizione e ricostruzione per alzare un palazzo di otto piani e che dopo lo stop del Comune, ne ha presentato un altro per un edificio cinque piani che occupa tutto il lotto. Così sono insorti i comitati. "Abbiamo appreso dalla stampa con profonda costernazione che la Soprintendenza ha avviato la procedura del vincolo paesaggistico escludendo la nostra Villa Paolina. Se è vero è un provvedimento assurdo anche perché a gennaio scorso era stata mostrata una mappa che comprendeva la tutela della villa stessa". E intanto si attende il parere del Ministero dei Beni Culturali che potrebbe mettere la parola fine al caso. (paolo boccacci)

Palermo, la Santuzza anti-immondizia è tornata. Ma dietro le grate

video La statua di Santa Rosalia è stata rimessa in una finestrella di vicolo Panormita, a ridosso di piazza Bologni. Dopo che alcuni volontari dell'associazione Palazzo Alliata di Villafranca l'avevano sistemata per liberare quell'angolo dai rifiuti, qualcuno l'ha rubata. "Non ci fermiamo, abbiamo ricreato l'edicola votiva, però stavolta per proteggerla abbiamo messo una grata", dice Francesca, una delle volontarie. di Giorgio Ruta

Governo, Boccia (Confindustria): "Occorre evitare procedura infrazione. Cantieri? Attivarli crea lavoro"

video La procedura di infrazione sembra sempre più vicina. La conferma delle anticipazioni di Repubblica arriva dal commissario europeo al bilancio Oettinger: "Se i numeri sono questi, sarà inevitabile". Il presidente di Confindustria Boccia, invece, spera ancora che venga scongiurata: "Occorre evitare una procedura di infrazione che ha delle conseguenze importanti per il Paese", commenta Boccia a Circo Massimo, su Radio Capital, "La tenuta dei conti pubblici e la crescita in termini economici sono priorità per il Paese. Non bisogna usare la questione europea come alibi per non affrontare la questione italiana. Il debito pubblico italiano è una questione italiana, non europea, e l'Europa ci invita a fare attenzione". Il governo, intanto, ha trovato un accordo sul decreto sblocca-cantieri: "Se va nella direzione di costruire, nel rispetto delle regole del gioco, e realizzare le opere in tempi certi e nell'interesse del Paese è una giusta questione posta", dice il presidente degli industriali, "Attivare i cantieri ancora fermi per cui sono già state stanziate risorse significa creare lavoro. Le infrastrutture collegano l’Italia al suo interno e al mondo e la fanno crescere".Intervista di Massimo Giannini e Jean Paul Bellotto

Milano, arriva l'uomo spazzatura: l'esperimento di Nic Bello nel quadrilatero della moda

video Come reagiremmo se un cumulo di rifiuti improvvisamente si animasse e cominciasse a passeggiare per le strade? Da questo interrogativo ha preso il via il video esperimento realizzato a Milano in occasione della Giornata mondiale dell'ambiente da Nic Bello, volto televisivo e direttore creativo della digital company Web Stars Channel. Per l'occasione si è trasformato in Trash Man, l'Uomo spazzatura, e si è piazzato in vari punti della città per testare il comportamento delle persone di fronte a cumuli di rifiuti abbandonati in luoghi insoliti, dalle scale mobili ai mezzi pubblici. Si è poi spostato nelle vie del Quadrilatero della Moda, cercando di entrare in una delle boutique più eleganti della città, da cui è stato prontamente allontanato. "A questo punto l'esperimento è terminato e Trash Man è tornato a casa, con la speranza che qualcuno si sia ricordato che i rifiuti esistono e che fin quando non ci vengono a puzzare sotto al naso pensiamo non siano un problema nostro", sottolinea Nic Bello. A cura di Lucia Landoni,video da YouTube/Nic Bello

Camorra, sequestrati beni per 6 milioni a referente del clan Mallardo

video Formalmente è titolare di una società immobiliare e di una concessionaria di veicoli, ma per gli inquirenti, Crescenzo Esposito è un referente del clan Mallardo, con diversi precedenti penali, tra cui associazione per delinquere finalizzata alla truffa, al furto e porto abusivo e detenzione di armi. Nei suoi confronti il tribunale di Napoli ha disposto il sequestro di beni per 6 milioni di euro. Si tratta di beni aziendali e quote sociali della ditta immobiliare che ha sede a Frattaminore, nel Napoletano, e di beni aziendali e quote sociali della concessionaria di Giuliano, di 49 appartamenti e villini sempre a Giuliano e di 46 rapporti finanziari e polizze vite. Esposito è detenuto dal 2017 anche per associazione a delinquere di stampo mafioso perchè proprio per Mallardo avrebbe gestito numerose truffe a compagnie assicuratrici e reimpiegato il denaro della cosca anche attraverso fittizia intestazione di beni a sui familiari.Video: Dia