Pogba e Griezmann, regalo ai compagni per il Mondiale della Francia: un anello stile Nba

video Paul Pogba e Antoine Griezmann hanno commissionato la creazione di un anello celebrativo come dono ai loro compagni per la vittoria della nazionale francese ai Mondiali di Russia. Un gesto ispirato a ciò che avviene nel basket Usa nella squadra che vince l'Nba, campionato del quale i due calciatori transalpini sono grandi appassionati. L'anello, che porta inciso il nome di ogni destinatario, è realizzato con diamanti e ha la bandiera della Francia con il logo del galletto e della Federazione in oro sullo sfondo. Presenti sui lati il trofeo della Coppa del mondo e i risultati ottenuti dagli ottavi di finale in poi. Lo ha realizzato la gioielleria parigina 'Jason di Beverly Hills', che sul proprio profilo Instagram ha postato un video per mostrare il gioiello, senza però svelare il costo. "È un piccolo gesto dopo aver vinto una Coppa del Mondo con grandi giocatori: li considero la mia famiglia", ha detto Pogba in una conferenza stampa al centro nel quale la Francia si sta allenando in vista delle partite di qualificazioni a Euro 2020. Un ringraziamento, ha aggiunto, "perché non giochiamo da soli, non vinceremo mai da soli". L'ex centrocampista della Juventus ha poi ammesso di aver già fatto un gesto simile quando nel 2016 aveva lasciato Torino, dove ha vinto quattro titoli consecutivi di Serie A prima di andare al Manchester United.   Video: Twitter/Bleacher Report

Inchiesta stadio Roma, deputato Fdi attacca M5S alla Camera e grida: "Onestà, onestà"

video Il deputato Federico Mollicone imita lo slogan M5S "onestà, onestà" nell'Aula di Montecitorio. L'esponente di Fratelli d'Italia prende la parola alla fine della seduta sul decretone e denuncia un partito "all'ultimo stadio" dopo la notizia dell'indagine a carico dell'assessore della giunta Raggi Daniele Frongia, che segue l'arresto del presidente dell'assemblea capitolina Marcello De Vito. Video: Facebook / Federico Mollicone

Claudio Bisio: "Il mio film contro il cattivismo per parlare di politica senza odio"

video L'attore torna nei panni di Peppino Garibaldi che otto anni dopo 'Benvenuto Presidente' in cui per un errore diventava Presidente della Repubblica ora finisce invece per essere scelto come Presidente del Consiglio da una manipolo di politici che vogliono strumentalizzarlo per il loro interesse. Firmata da Giancarlo Fontana e Giuseppe Stasi, la commedia 'Bentornato Presidente' arriva nelle sale il 28 marzo distribuito da Vision. Intervista di Arianna Finos,montaggio di Leonardo Sorregotti

Il Teatro come sport, cinque itinerari e due mondi a confronto

video

Sarà   una passeggiata tra i sentieri e le bellezze del territorio, con cinque   itinerari che porteranno al teatro sociale di Camogli da Nervi, Bogliasco,   Sori o Portofino Vetta, a inaugurare “Teatro come sport” rassegna a tema con   ospiti da Italia, Brasile e Francia che, su iniziativa del Teatro Sociale di   Camogli, animerà la primavera del Levante genovese coinvolgendo tutto il   Golfo Paradiso. “Teatro e Sport sono due mondi a confronto, apparentemente   lontani ma uniti da una fitta rete di allegorie - spiega Maria De Barbieri,   che ha ideato la rassegna - il Teatro come Sport, quindi, si propone di   contribuire a gettare un ponte tra questi due pubblici, fra questi due mondi,   che sono vicini forse a loro insaputa”. Per il teatro sociale di Camogli   questa diventa anche occasione per allargare propri orizzonti. “Il nostro   teatro ha radici profonde nella storia della città - sottolinea la presidente   della Fondazione, Farida Simonetta - ma oggi la nostra priorità è l’apertura   verso il territorio, il coinvolgimento di un pubblico sempre più ampio e   diversificato. Per ottenere questa nuova attenzione è molto importante   muoversi in campi di interesse trasversali. In questo senso, il mondo dello   sport offre spunti sorprendenti, proprio per i tanti aspetti condivisi con il   mondo dello spettacolo”. La prima tappa il 24 marzo, con la passeggiata, e lo   spettacolo “Va dove ti porta il piede” di Laura Kibel, seguito da   “Fuori gioco” di Proxima Rex, Le Nègre Volant”, del Theatre de   la Mezzanine dalla Francia e Jessica Arpin e la sua bicicletta.   Nella rassegna ci sarà anche una sfida alla tastiera tra il   robot TeoTronico e il pianista Prosseda il racconto di Aldo Grasso   che ricorda Bartali in Gino il Giusto, l’acrobatica circense di La   Mob a Sisyphe, e la proiezione del film Chi ga vinto? Un viaggio nel   Rugby di Marco Paolini, che chiuderà il 30 maggio. (videoservizio di Fabrizio Cerignale)

Bari, un chilometro accessibile ai disabili: così spariscono le barriere architettoniche

video Un chilometro completamente accessibile, dalla stazione centrale a Bari vecchia. Con le barriere architettoniche finalmente eliminate e un percorso destinato ai non vedenti. A raccontarlo è Marco Livrea, consigliere delegato per l'accessibilità e ora candidato al consiglio comunale nella lista civica Decaro Sindaco. Livrea presenta in un video 3D le novità del progetto, realizzato come primo passo concreto del Peba (il Piano europeo di eliminazione delle barriere architettoniche). Diversi i progetti approvati e i cantieri in partenza a Bari, nelle zone di Poggiofranco, Murat e Ceglie del Campo. A Poggiofranco, per esempio, sono in realizzazione le prime rampe e discese di Silvia DipintoVideo / Comune di Bari