Latina, Salvini: "Rispetto Mattarella ma non saremo servi Ue". E dalla folla fischi per il Presidente

video "Con massima serenità e rispetto ho risposto al richiamo del Presidente della Repubblica", assicura Matteo Salvini nel suo comizio serale alla festa della Lega a Latina. "Quel richiamo al dettato della Costituzione che condivido. La Costituzione ricorda che conti pubblici devono essere in ordine. Perfetto, vogliamo finire il nostro lavoro tra 5 anni con i conti a posto e il debito che invece di aumentare diminuirà, ma la Costituzione non scrive da nessuna parte: non cancellare la legge Fornero, non ridurre le tasse, non dare lavoro ai giovani", ribadisce Salvini. E dalla platea non mancano gesti e qualche fischio di disappunto contro il presidente della Repubblica Sergio Mattarella.

Palermo, la plastica dei rifiuti diventa un pallone da far volare

video Un grande pallone costruito con sacchetti di plastica riciclata e fatto volare con il calore dell’energia solare. Insieme al gruppo dell’Educational Hub della biennale Manifesta12, i bambini del quartiere di piazza Magione hanno realizzato un prototipo del progetto “Aerocene” dell’artista argentino Tomás Saraceno, che unisce l’arte e la scienza per promuovere l’energia rinnovabile. Il laboratorio è stato realizzato in collaborazione con Enel Energia. (di Marta Occhipinti)

Napoli, ospite a "Imbavagliati" Nagi Ceikh Ahmed, giornalista mauritano minacciato

video “Da Napoli chiedo alla comunità internazionale di aiutarmi a liberare il mio amico Mohamed Ould M’Kheitir. Entrambi siamo stati minacciati per un articolo contro Maometto: io sono libero, ora vivo qui, lui invece è tenuto prigioniero da mesi in un appartamento nel nostro paese. Nagi Ceikh Ahmed, 25 anni, è un giornalista mauritano più volte minacciato di morte per aver contestato il profeta in un articolo scritto con il suo amico e collega. Ahmed, laureato in economia, oggi studia da mediatore culturale a Napoli con la Less onlus, lancia da Napoli una campagna per la liberazione di M’Kheitir, nominato cittadino onorario della città dal dicembre 2016. Il giornalista mauritano racconta la sua storia (di spalle per paura di essere riconosciuto) dagli spazi del Pan in via dei Mille dove è ospitata fino a domenica 30 settembre la mostra “Faces of War” del fotografo World Press Photo Alfred Yaghobzadeh. di Ilaria Urbani,video: Davide Uccella per “Imbavagliati”

Mille palloncini rossi e le mani alzate per "Genova nel cuore"

video

Tutti con le mani alzate al Porto Antico e poi i palloncini rossi che volano verso il cielo. Anche il mondo dello sporto ha voluto fare ricordare la tragedia del ponte Morandi con un il FlashMob “GenovanelCuore”. Tutti insieme, uniti, per lanciare un messaggio forte, quello che anche lo sport non dimentica la tragedia, sostiene le realtà colpite e guarda avanti con orgoglio e speranza. Un pomeriggio di festa dello. Sport dove i ragazzi hanno potuto provare tante discipline diverse con l’aiuto di istruttori di Federazioni e Società sportive (Ginnastica Artistica e Ritmica, Pallacanestro, Calcio Free Style, Pugilato, Atletica Leggera, Judo, Lotta, Karate, Ju Jitsu, Tennis, Scherma, Taekwondo, Rugby, Pallavolo e Canottaggio). (videoservizio di Fabrizio Cerignale)

Compleanno, Berlusconi ringrazia per gli auguri ma nel video fa irruzione labrador gigante

video "Un grazie di cuore a tutti coloro, e sono tanti, che oggi mi hanno scritto per manifestarmi la loro stima, e per farmi gli auguri. Grazie davvero a tutti: mi ha fatto molto piacere, cercherò di continuare a meritarmi il loro affetto e la loro stima". Lo dice Silvio Berlusconi, che ha compiuto 82 anni, in un video postato su Facebook, che lo riprende nel parco di Villa Certosa, in Sardegna. Ad un certo punto del filmato, appare anche il labrador Harley, che si appoggia al petto di Berlusconi cercando con il muso il volto dell'ex premier. Il padrone non perde di vista l'obiettivo e conclude il suo messaggio. Video: Facebook

Federica Angeli vince il Premio Estense con "A mano disarmata"

video La 54esima edizione del Premio Estense è stata vinta da Federica Angeli, giornalista romana che ha scritto "A mano disarmata". Tra lacrime, sorrisi, commozione e applausi la giornalsita ha raccontato il suo percorso: "Anche alla luce di questo premio possiamo dire che sono queste le vittorie, ancora di più che vedere loro condannati. Una presa di coscienze delle persone". (video Federico Vecchiatini) LEGGI L'ARTICOLO