Rappa: "Uno sciopero che serve a tutti i lavoratori Ilva, non solo a Genova"

video "Uno sciopero che serve a tutti i lavoratori dell'Ilva, non solo quelli di Genova", spiega il segretario nazionale della Fiom, Rosario Rappa, nella sede dell'acciaieria a Sestri Ponente, durante il secondo giorno di occupazione dello stabilimento. L'eco delle proteste dalla Liguria è arrivato fino a Roma, "infatti, domani ci sarà l'incontro con gli enti locali, ma noi non basta - spiega il segretario provinciale Bruno Manganaro - Mancherà una parte dei sindacati e anche quelli che dovrebbero essere i nuovi acquirenti, cioè la Mittal". Il Governo "non può prenderci in giro - continua Manganaro -: ci stanno scippando l'accordo di programma". Dopo una notte d'occupazione, al mattino è arrivata, però, anche una dolce sorpresa per gli operai: una crostata con su scritto "Fiom" e l'immancabile focaccia genovese. (videoservizio Gianluca Durno e Matteo Macor)

Stop alle grandi navi a Venezia, Mazzolin (Comitato NO): "Scelto il peggior progetto possibile"

video "Hanno scelto il peggior progetto possibile. Un progetto che era già stato bocciato dai tecnici del ministero dell'Ambiente che creerà tantissimi danni. Noi non vogliamo che le navi entrino in tutta la Laguna e non solo nel bacino di San Marco". Così Luciano Mazzolin del comitato "NO grandi navi a Venezia" intervistato da Valentina Vecellio ai microfoni di Radio Capital

Ateneo di Parma, Prodi a convegno: "Berlusconi è tornato in campo"

video A margine di un convegno sull'Europa all'università di Parma, Romano Prodi ha evitato di commentare la situazione politica del centrosinistra ("Se c'ero dormivo, profondamente") ma ha constatato il ritorno in campo del suo storico avversario, Silvio Berlusconi. "Sì, è vero, non sono andato alla festa dei dieci anni perché in politica o si è dentro o si è fuori - ha detto Prodi - poi quest'anno ho fatto una riflessione: quando le candeline costano più della torta bisogna stare attenti. Sono 78 le candeline e bisogna stare attenti". Ma Berlusconi ne ha 82... "Ma lui ha la torta più grande - ha risposto l'ex leader dell'Ulivo - ed è tornato in campo alla grande".

Alessandra Salerno omaggia in inglese Gino Paoli con "Neverending"

video Da qualche giorno è partita dalla Sicilia per raggiungere gli Stati Uniti, dove si intratterrà per qualche mese per un minitour dove affinare l’arte del canto. Prima di andare via, però, la cantante palermitana Alessandra Salerno ha voluto regalare al suo pubblico un nuovo video intitolato “Neverending”, ovvero un rifacimento in inglese di “Senza fine” di Gino Paoli. A scrivere il testo il cantautore italo-inglese Sergio Beercock, che ha saputo dare nuova anima alle parole dell’ultimo cantautore della scuola genovese. Il video ha un’ambientazione totalmente sicula nei toni e nelle luci ed è firmato da Robin Udo e Alberto Pezzati (di Vassily Sortino)