Amsterdam: auto su pedoni, ambulanze e polizia nella zona transennata

video Le prime immagini dell'incidente di questa sera ad Amsterdam: un'auto ha investito 8 persone prima di finire contro un muro della stazione centrale della città. Immediato l'arrivo delle ambulanze, mentre la polizia ha isolato la zona. La stessa polizia ha fatto sapere che non si è trattato di un episodio di terrorismo: l'uomo alla guida dell'auto, arrestato, era parcheggiato in una zona di divieto. All'avvicinarsi dei poliziotti ha tentato di fuggire, travolgendo i pedoni

Sobri, colorati o mezzi nudi: al Roma Pride ognuno è se stesso

video "Scopriamoci: corpi senza confini" è stato lo slogan del Roma Pride 2017, un corteo di migliaia di persone che ha attraversato le strade della capitale per raggiungere poi il Colosseo e proseguire la festa. Ecco i volti di alcuni protagonisti della giornata che raccontano la libertà di osare e la voglia di essere semplicemente se stessi. "In giacca e cravatta in fondo ci stiamo tutto l'anno"di Martina Martelloni e Pasquale Quaranta

Reggio Calabria, Il sit-in: "No allo spostamento dell'Agenzia nazionale per i beni confiscati alla criminalità"

video Un girotondo che in realtà vuole essere un abbraccio all’edificio che oggi ospita la sede nazionale dell'Agenzia nazionale per i beni sequestrati e confiscati alla criminalità organizzata. Così un gruppo di cittadini di Reggio Calabria, con in testa il sindaco della città metropolitana, Giuseppe Falcomatà, hanno voluto manifestare il proprio no al trasferimento a Roma della sede centrale dell’ente, con conseguente declassamento a sede periferica del centro reggino. Ragioni logistiche, dicono da Roma, dove martedì prossimo la questione verrà discussa in Senato. Ragioni insensate, replicano cittadini e istituzioni da Reggio, che con il sit in di oggi hanno voluto mandare un segnale molto preciso. “È mortificante dover ascoltare che la motivazione dello spostamento dell’Agenzia dei beni confiscati sia legata alla difficoltà dei collegamenti con Reggio Calabria – dice il sindaco metropolitano, Giuseppe Falcomatà – Noi ci aspettiamo che il governo vada a migliorare i collegamenti da e per Reggio Calabria e non che elimini il problema a monte, spogliando la città di un presidio importante di legalità, di sicurezza e anche di sviluppo”. Un pensiero comune ai molti che oggi si sono radunati attorno all’Agenzia dei beni confiscati, considerata a Reggio Calabria un “monumento” della lotta in corso al predominio dei clan. Anche per questo, non solo da mantenere, ma da potenziare. “Per noi, il semplice mantenimento della sede istituzionale non è una vittoria – sottolinea al riguardo Falcomatà – perché questa sede non solo va mantenuta qui, ma va ampliata, va arricchita di tutte quelle professionalità che possano portare sviluppo a questo territorio”

Calcio, Davide Nicola da Crotone a Bari in bici: "Qui prendo la forza per arrivare fino a Torino"

video "Qui ho tanti amici e tanti bei ricordi. Non ho potuto completare il mio lavoro, ma la vita è così. Reputo comunque l'esperienza a Bari positiva". Davide Nicola tiene fede alla sua promessa e per festeggiare la salvezza ottenuta con il Crotone ha deciso di percorrere il tragitto di 1.300 chilometri dalla Calabria a Torino, supportato dall'associazione italiana familiari vittime della strada e Fiab. E tra le tappe intermedie ha scelto anche Bari, dove ha allenato da fine 2014 a fine 2015 prima di essere esonerato nonostante, tra i tecnici biancorossi del post-fallimento, abbia ottenuto la miglior media voto. "Dovevo incontrare i miei ragazzi, loro sono venuti a trovarmi a Crotone". Nicola è il padrino della Vinci con noi, associazione sportiva dilettantistica nuoto e disabilità. Gli atleti diversamente abili lo hanno accolto con cori e uno striscione e l'allenatore ha dispensato abbracci e foto per tutti. "Oggi però sono 'sfatto', scusate il termine" ha ammesso all'arrivo sul lungomare di Bari. Dopo il riposo nel capoluogo, raggiungerà Foggia per continuare il suo personale giro d'Italia (Gianvito Rutigliano)