Elezioni Gb, Franceschini: "Risultato grave per May, Corbyn è il vincitore morale"

video "È un risultato inaspettato e grave quello che si profila per Theresa May alle elezioni britanniche: dai primi exit poll, l'attuale premier perde 17 seggi rispetto alla maggioranza che aveva David Cameron anziché guadagnarne, come era l'obiettivo specifico per cui aveva convocato queste elezioni. La leader del partito conservatore quindi vince le elezioni ma perde la maggioranza in Parlamento. Il vincitore morale è Jeremy Corbyn che ha portato il partito laburista a guadagnare seggi, un risultato molto migliore di quello che ci si aspettava". Il commento di Enrico Franceschini

Benevento, dagli spalti al campo: la gioia per la prima promozione in Serie A

video Per la prima volta nel corso della sua storia il Benevento ha conquistato la promozione in Serie A. Decisiva la vittoria 1-0 sul Carpi nella finale di ritorno dei playoff di Serie B. Dai tifosi che hanno affollato le tribune dello stadio Ciro Vigorito, ai giocatori giallorossi a bordocampo, tutti hanno festeggiato la storica promozione. Il video mostra gli ultimi istanti prima del fischio finale e la gioia dei sanniti al termine del matchVideo: Facebook/Benevento Calcio

A Torino sfilano gli abiti da sera che raccontano un'epoca

video Sfilano a Palazzo Birago gli abiti di una collezione privata, cinquanta pezzi unici indossati negli anni '60 e '70 da Giussi Traversa Tempesta, che era anche moglie del vicepresidente del Torino Nanni Traversa. Di recente, i suoi armadi si sono aperti e ne sono uscite creazioni da sera delle più grandi Maison dell’epoca, Lanvin, Dior, Courréges.Video di Alessandro Contaldo - Musica di Aliki

Biotestamento, il malato di Sla: "Voglio credere che possa essere approvato ma sono come San Tommaso"

video “Il mio nome è Carlo, sono nato a Tarquinia il 19 aprile 1984 e vivo alla giornata”: inizia cosi l'appello di Carlo Gentili, malato di Sla, malattia che condivide con il fratello più piccolo Marco. “Per noi il testamento biologico è importante perché solo noi possiamo decidere della nostra vita”. Una legge che rischia di non veder luce a causa della fine della legislatura. "Io voglio credere che possano approvarla il prima possibile ma sono come San Tommaso" dice Carlo. Nell’attuale legge in esame è prevista la possibilità di poter esprimere le proprie volontà anche attraverso il puntatore oculare, necessario per chi come Marco e Carlo non è più in grado di poter parlare Intervista di Maria Novella De LucaVideo di Cristina Pantaleoni