L'Atalanta torna in Europa dopo 26 anni: il presidente festeggia con i tifosi al "baretto"

video Il ritorno dell'Atalanta in Europa dopo 26 anni val bene un boccale di birra nel bar degli ultrà, in mezzo ai cori dei tifosi in delirio. E allora eccolo, il presidente Antonio Percassi, che festeggia dopo Atalanta-Chievo - ultima partita di campionato - al "baretto", storico ritrovo della tifoseria atalantina, proprio di fronte allo stadio di Bergamo. Il patron nerazzurro è stato letteralmente "prelevato" dagli ultrà che lo hanno visto passare con la sua Audi di fronte al locale: e si è fatto trascinare dall'entusiasmo. T shirt bianca, il presidente ha intonato da dietro il bancone del bar i cori della curva. Un modo certamente non convenzionale per celebrare l'accesso dell'Atalanta in Europa League. Un traguardo che Bergamo attendeva da oltre un quarto di secolo. I festeggiamenti sono proseguiti in città fino a tarda notte.(di Paolo Berizzi)

Carmelina, la mandriana sui tratturi della transumanza: "E' il mio rito ancestrale"

video La transumanza: un appuntamento annuale per la famiglia di Carmelina da ormai cinque generazioni. "Fin da piccola ho visto gli uomini della mia famiglia partire per la transumanza - racconta - e mi sono sempre chiesetta perchè quella pratica fosse appannaggio degli uomini. Così da qualche anno ho deciso di prendervi parte". La transumanza della famiglia Colantuono parte da San Marco in Lamis, nel Foggiano, e giunge fino a Frosolone, in Molise, dopo aver percorso quasi 200 chilometri. Carmelina è una mandriana sui generis perché si occupa della logistica e dell'organizzazione. "Ogni anno è sempre più difficile: i tratturi stanno lasciando posto all'asfalto e di conseguenza la transumanza diventa un'operazione da pianificare nei minimi particolari. Spesso ci muoviamo su strade comunali o provinciali, per questo la coordinazione con amministrazioni locali, polizia stradale e Anas è di fondamentale importanza. E poi - conclude sorridendo la mandriana - una presenza femminile tra 20 uomini e 300 bovini non può essere che un valore aggiunto: senza di me, probabilmente, si perderebbero" (di Lorenzo Scaraggi)

La giornata in 90 secondi: 27 maggio 2017

video Tragedia al rally nel torinese: un'auto esce di strada e uccide un bimbo di 7 anni. Il Papa incontra i lavoratori dell'Ilva di Genova "Non reddito per tutti, ma lavoro per tutti". Otite curata con l'omeopatia, morto un bimbo di sette anni. Chiude il 43° vertice dei Grandi di Taormina con piccoli compromessi: passi sul commercio, male sul clima. Trump: "Decido la prossima settimana". Scontri al corteo antagonista. L'ultimo saluto alla stilista Laura Biagiotti. Cannes, Un Certain Regard: Jasmine Trinca porta a casa il premio come miglior attrice

Bari vecchia, i 'Custodi della bellezza' in azione con ramazze e lezioni di storia

video Per la prima uscita ufficiale dei 'custodi della bellezza', la location è d’eccezione. Santa Maria del Buonconsiglio, a pochi metri da Santa Scolastica, nel cuore di Bari vecchia. Prima la pulizia del sito, poi la lezione di storia per conoscerne l’origine e la festa con le specialità tipiche baresi. Ha esordito così il gruppo di volontari nato a Bari vecchia con lo scopo di prendersi cura e di tutelare le meraviglie del borgo antico, mantenendo puliti i vicoli e le piazze e sorvegliando gli spazi. Custodia della bellezza, lotta al degrado e diffusione del senso civico le parole d'ordine del gruppo. E la preghiera 'Noi ci impegniamo' di don Primo Mazzolari il loro motto (Silvia Dipinto)