Chef desk. Cous cous con fave e zucchine, la ricetta per la pausa pranzo

video Cous cous integrale con fave e contorno di zucchine per la pausa pranzo in ufficio. Una ricetta salutare, semplice da fare e con ingredienti stagionali.Ingredienti:60 grammi di cous cous integrale 100 grammi di fave sbollentate la sera prima a casa una zucchina 40 grammi di pomodorini mezzo cetriolo un ciuffo di erba cipollina Prima tagliare in verticale la zucchina e condirla con olio, limone, sale e pepe. Quindi fare il cous cous. Aggiungere al cous cous fave, pomodorini e cetriolo a pezzetti. Quindi erba cipollina tagliata a pezzetti. Impiattare: al centro cous cous, intorno le zucchine a nastro. Caratteristiche nutrizionali: ricca di fibre alto potere saziante ricca di folati anche per vegani Frutta e merenda:macedonia di pere, mele e lamponi con cioccolato a scaglie e menta(a cura di Cinzia Lucchelli, Maurizio Stanzione e Luciano Coscarella, con la consulenza di Stefania Ruggeri)

Webnotte, quando la musica è esplosiva: gli artisti di "Stomp" suonano con i fiammiferi

video Non ha trama, personaggi o parole: "Stomp" è lo spettacolo che mette in scena il suono del nostro tempo e delle nostre città. Nato a Brighton (Inghilterra) nel 1991, lo show frutto della creatività di Luke Cresswell e Steve McNicholas sarà in scena al teatro Brancaccio fino al 20 maggio. Sul palco di Webnotte, gli artisti ricavano musica dai fiammiferiLa puntata sarà trasmessa in differita mercoledì 17 maggio alle 21 su Radio Capital TiVù, canale 713 di Sky

Webnotte, gli ospiti accontentano i social: insieme intonano "Sarà perché ti amo"

video La richiesta arriva da una delle utenti che sta seguendo in diretta su Facebook la registrazione di Webnotte e gli ospiti la accontentano: cantano tutti insieme "Sarà perché ti amo", uno dei singoli più noti dei Ricchi e Poveri. A guidarli Angela Brambati, voce femminile del gruppo dal 1967La puntata sarà trasmessa in differita mercoledì 17 maggio alle 21 su Radio Capital TiVù, canale 713 di Sky

Gb, McDonald's accusata di speculare sul dolore degli orfani: spot ritirato

video La nuova campagna pubblicitaria di McDonald's destinata al Regno Unito ha provocato accese polemiche e costretto la multinazionale americana dei fast food a ritirare un suo spot. Nel filmato di circa 90 secondi si vede, infatti, un ragazzino chiedere alla mamma di parlargli del padre morto. I due iniziano una lunga passeggiata durante la quale la donna inizia a elencare le abitudini e i gusti del defunto marito. Il ragazzino appare un po' triste nel constatare di avere poche cose in comune con il padre, almeno fino al momento del pranzo. Seduti al tavolo di un ristorante McDonald's, la madre rivela che padre e figlio prediligono lo stesso panino. E il ragazzino allora ritrova il sorriso. Lo spot è stato contestato da alcune associazioni di volontariato per i minori che devono affrontare la perdita dei genitori, le quali hanno accusato la multinazionale di sfruttare il lutto e il dolore per la perdita dei propri cari. McDonald's ha fatto sapere di aver ritirato la pubblicità "in modo definitivo e permanente" e di voler rivedere la propria strategia comunicativa "per assicurare che questa situazione non si verifichi mai più"

Migranti, calcio e musica in centrale dopo il blitz: "Questa è la città che vogliamo"

video Una risposta al blitz dello scorso due maggio: è la festa organizzata dalla piattaforma "Nessuno è illegale" con torneo di calcio a cinque e concerto in piazza Duca d'Aosta, la piazza davanti alla stazione centrale teatro dei controlli a tappeto dei giorni scorsi. "Non vogliamo che la stazione diventi un presidio della polizia. E' un luogo di passaggio e deve diventare il simbolo della Milano città aperta che vogliamo", spiega una delle attiviste del centro sociale il Cantiere, tra gli organizzatori dell'iniziativadi Giulia Costetti