Lezioni d'amore, Recalcati: "Viviamo un tempo di rigurgito di violenza maschilista"

video La violenza dei maschio: c'è un intero capitolo dedicato a questo nel nuovo libro di Massimo Recalcati "Tieni il bacio" (Feltrinelli). "Dal '68 ad oggi il femminismo e la laicizzazione della società hanno consentito l'affermazione dei diritti della donna e la liberazione della femmina dalla sua rappresentazione patriarcale - osserva Recalcati -. È chiaro che ci sono rigurgiti violenti: tanto più si afferma la libertà della donna, tanto più il rigugito patriarcale puo essere violento. La vocazione violenta maschilista è qualcosa con la quale non abbiamo fatto totalmente i conti ancora oggi". Che fare? "Non un'educazione alla sessualità, ma un'educazione sentimentale a scuola attraverso i poeti e la letteratura, un'iniziazione al discorso amoroso. Quando sesso e amore si congiungono i rischi di violenza, sopraffazione e sfruttamento si riducono". Intervista di Giulia Santerini

Gilet gialli, la giornata di guerriglia urbana a Parigi in tre minuti - il videoracconto

video A quattro mesi dall'inizio del movimento, i gilet gialli non intendono arretrare. Nel XVIII sabato di manifestazione, in occasione della fine del Grande Dibattito, voluto dal presidente Emmanuekl Macron, la protesta ferisce il cuore di Parigi. Gli Champs-Élysées, fin sotto l'Arco di Trionfo, a fine giornata sembrano un campo di battaglia: negozi distrutti e saccheggiati, vetrine in fratumi, edifici in fiamme, scontri tra black-bloc, casseur e polizia. È solo il finale di otto ore di guerriglia urbana. Servizio di Livia Crisafi e Noemi La Barbera/Lumen Project

Palloni, cellulari, biciclette e molto altro: ecco il magazzino degli oggetti smarriti a Udine

video Si trova al piano terra della caserma della Polizia locale, in via Girardini, il magazzino degli oggetti rinvenuti in giro per la città (e non solo), silenzioso inferno per decine e decine di smartphone che non squillano più, dimenticati da padroni sbadati che non li hanno più reclamati. Oltre ai cellulari, decine di cellulari, ci sono anche palloni da calcio, chiavi di casa, valigie e molto altro - L'articolo (Video Christian Seu)

Cantano 'Bella Ciao' al comizio di Salvini a Potenza: parte uno spintone, interviene la polizia

video Tafferugli a Potenza in piazza Matteotti al comizio di Matteo Salvini. Durante i cori di 'Bella Ciao' intonati da alcuni manifestanti, un uomo spinge una donna che cade a terra, fortunatamente senza farsi male. Gli animi però si accendono. L'aggressore, in piazza per ascoltare Salvini, si era rivolto ai contestatori dicendo: "Ve ne dovete andare, non vi vogliamo sentire". È dovuta intervenire la polizia per sedare la lite. Dopo il 7 marzo a Potenza, poi a Maratea e a Marsicovetere, Salvini é nuovamente accolto con fischi e cartelli nel capoluogo lucano. In Basilicata si vota il 24 marzo. di Anna Martino