Luigi Di Maio a Pomigliano nell'ex liceo: botta e risposta con studenti su tagli alla scuola

video Luigi Di Maio a Pomigliano, incontro con gli studenti del suo ex liceo. Il vice premier è stato accolto da una contestazione organizzata da alcuni ragazzi e lavoratori. Una volta nell'istituto, durante il convegno prende la parola Vakeria che, al microfono, dice tra gli applausi: "È gratificante avere il ministro, ma molti ragazzi volevano un momento di confronto e vorrebbero fare delle domande". Così il preside apre a un breve dibattito. Michele Guadagni prende per primo la parola: "Intonando l'inno di Mameli abbiamo riconosciuto l'istituzione. Il suo intervento è stato emozionante. Ma le chiedo: Lei crede davvero che il concetto di sicurezza del decreto Salvini possa migliorare le cose?" Un brusio lo interrompe ma Di Maio interviene: "Ha il diritto di andare avanti". Michele cita il suicidio di un ragazzo immigrato ed esprime solidarietà a Maurizia "finita sui media di tutta Italia, una ragazzina di 17 anni". Di Maio coglie la palla al balzo: "Michele, quando si tratta di attacchi e pressioni dei media, Maurizia ha tutta la mia solidarietà". "Sono amareggiata - dirà alla fine Maurizia - il ministro è venuto a fare campagna elettorale. Peccato". Un altro studente cita i tagli di 4 miliardi per la scuola e domanda, "Come spiega questi provvedimenti che stridono con il suo discorso?". Di Maio replica: "Vi dimostrerò che i tagli non sono stati fatti. Se veramente si tagliassero nel 2019 tutti questi soldi, sarebbe enorme. Verificheremo insieme con i nostri e i vostri tecnici ". dal nostro inviato Dario Del Porto,video: Riccardo Siano

Economia, Conte: "Ricchezza di una nazione non si misura solo con Pil"

video È quanto ha detto il presidente del Consiglio, durante il suo intervenuto alla presentazione della Fondazione Leonardo al museo Maxxi di Roma. "Oggi siamo davanti a un'epoca caratterizzata dalla rivoluzione delle tecnologie digitali che però richiede massima responsabilità", ha detto il premier. "La ricchezza di una nazione non si misura solo con il Pil, ma anche nella qualità della vita, nella tutela dell'ambiente nel paesaggio, nella sicurezza nei trasporti, nella protezione delpatrimonio da difendere". Video di Francesco Giovannetti

Maestre sospese a Mezzani, i genitori: "In classe un clima di stress che non aiuta"

video La rappresentante di classe Ilaria Martini e Alessandro Freschi, papà di un bambino iscritto alla classe quarta della elementare di Mezzani, commentano la vicenda che ha portato alla sospensione di due maestre accusate dalla Procura di Parma di maltrattamenti nei confronti di due alunni. Le famiglie oggi hanno deciso di non mandare i figli a scuola in segno di solidarietà verso le due accusate e per ribadire il diritto allo studio per i propri bambini. Entrambi segnalano che il difficle clima presente in classe era noto e segnalato alla dirigenza scolastica.

La Spagna riconosce Guaidó come "presidente del Venezuela": l'annuncio del premier Sanchez

video Il premier spagnolo Pedro Sanchez ha annunciato che la Spagna "riconosce ufficialmente Juan Guaidó Marquez come presidente legittimo del Venezuela". La dichiarazione di Sanchez arriva al termine degli otto giorni concessi da diversi paesi europei, tra cui la Spagna, affinché Nicolas Maduro convochi elezioni presidenziali con garanzie democratiche.  Video: Reuters

Di Maio a Pomigliano: "Sforbiciata agli stipendi tv"

video "E' finita l'epoca in cui in questo Paese si può guadagnare nella tv di Stato 3/3,5 milioni all'anno. Credo sia arrivato il tempo di dare una sforbiciata agli stipendi dei politici e anche a quelli di chi non sono politici ma stanno nelle aziende di Stato". Lo ha detto il vicepremier Luigi Di Maio commentando la proposta avanzata ieri da Alessandro Di Battista sui tagli da applicare a parlamentari e conduttori tv. "Questo è un obiettivo di questa legislatura". dal nostro inviato Dario Del Porto,video di Riccardo Siano