Libertadores, dentro il pullman del Boca dopo l'attacco: "Chiamate il medico"

video Le immagini girate all'interno del pullman del Boca Juniors che stava raggiungendo lo stadio Monumental di Buenos Aires per giocare la finale di Copa Libertadores contro i rivali cittadini del River Plate: si vedono vetri rotti, segno di lanci di pietre già avvenuti, alcuni giocatori ancora cantano, un altro è dolorante e qualcuno grida di chiamare il medico. I tifosi del River hanno lanciato sassi contro il pullman, la Polizia ha lanciato lacrimogeni per disperderli: i giocatori del Boca sono rimasti feriti e intossicati. Video: Twitter/La12tuittera@La12tuittera

Libertadores, i giocatori del Boca stravolti nello spogliatoio dopo l'assalto: nausea e difficoltà a respirare

video Dopo il lancio di pietre dei tifosi del River Plate verso il loro pullmam e il successivo lancio di lacrimogeni da parte della polizia argentina, i giocatori del Boca sono arrivati allo stadio Monumental di Buenos Aires, dove è prevista la finale di Copa Libertadores. Ma nello spogliatoio molti di loro sono ancora in preda a difficoltà respiratorie e crisi di nausea. Tra i più colpiti, l'ex juventino Carlos Tevez, Fernando Gago, Julio Buffarini, Agustin Almendra, Nahitan Nandez e Dario Benedetto. Video: Twitter/Matías Bustos Milla@MatiBustosMilla

Raccolta differenziata a Udine, in piazza per sapere come funziona

video Il cartone del latte va nella carta, le ossa del pollo – a meno che non si tratti di quelle più piccole – non vanno nel sacco dell’organico bensì nell’indifferenziata, le lamette monouso pure, come lo spazzolino da denti, i capelli, assorbenti e pannolini e la lettiera degli animali. Le lampadine vanno portate al centro di raccolta e non gettate nella campana del vetro, e guai a sgocciolare il tonno nel lavandino: l’olio, di frittura o delle scatolette, deve essere versato nei contenitori, consegnati gratuitamente dalla Net, e portato nelle piazzole ecologiche. Sono questi i principali errori nei quali s’inciampa quando si è alle prese con la raccolta differenziata e, per farla correttamente, occorre prestare attenzione a quali materiali vanno conferiti effettivamente nel secco e quali invece possono essere differenziati. “Rifiuti in piazza” è l’iniziativa che l’Agenzia regionale per la protezione dell’ambiente (Arpa), in collaborazione con Net e Comune, ha organizzato, venerdì 23 novembre, in piazza Libertà, per illustrare ai cittadini come si separano correttamente le immondizie (interviste di Giulia Zanello, videoproduzioni Petrussi).

Manovra, l'abbraccio Conte-Juncker: "Non litighiamo, we are friends"

video Il premier Giuseppe Conte viene accolto dal presidente della Commissione europea Jean Claude Juncker a palazzo Berlaymont, sede della Commissione a Bruxelles. Prima di cena di lavoro per discutere della manovra, una stretta di mano con abbraccio di fronte ai giornalisti e la battuta di Conte: "Non litighiamo, we are friends (siamo amici)". Il premier non ha poi risposto alla domanda di un giornalista su cosa l'Italia sia pronta a concedere alla Ue sulla manovra. Video: Reuters