Sud Corea festeggia Park Geun-Hye, prima donna presidente

video La Corea del Sud ha un presidente donna per la prima volta nella sua storia. Gli elettori hanno votato a maggioranza per Park Geun-Hye, la candidata per il partito conservatore. La prima donna alla guida della Corea del Sud è figlia dell'ex dittatore sudcoreano Park Chung-Hee, assassinato nel 1979. Un'eredità pesante, tanto che nel settembre scorso la 60enne Park si vide in dovere di presentare delle pubbliche scuse per le violazioni dei diritti umani commesse sotto il regime del padre; tuttavia, ha anche descritto il golpe del 1961 come "necessario", il che le ha alienato le simpatie di parte dell'elettorato più giovane

Alfano: ''Per noi la data giusta è il 24 febbraio''

video "Per svolgere senza troppa fretta le elezioni e questo per le necessarie procedure e in relazione alle questioni legate al voto degli italiani all'estero. Secondo noi si arriva più sereni il 24, anche se non cade il mondo se si fa una settimana prima o una settimana dopo". Lo ha detto il segretario del Pdl Angelino Alfano nel dibattito con Andrea Riccardi alla presentazione del libro di Bruno Vespa a Palazzo Wedekind (Alexander Jakhnagiev / VISTA Agenzia Televisiva Parlamentare)