LA NORMALITÀ DELLA VIOLENZA

A un certo punto, il ragazzo italiano e la ragazza romena compaiono nel video girato dalla telesorveglianza della metro di Roma. Stanno discutendo, camminando rapidi. Poi accade qualcosa. Lei sembra protestare, come se avesse ricevuto un’offesa, e dà una spinta al ragazzo. Lui la spinge

Napolitano: «Caduti per una causa giusta»

ROMA. «Profeti del bene», in Afghanistan «per difendere, aiutare e addestrare»; testimoni «dell’amore al servizio dei più deboli, senza esigere ma sostenendo, non rivendicando diritti, ma rispondendo a bisogni»: l’ultimo saluto ai quattro alpini, vittime di un agguato sabato scorso nella

Berlusconi: «Cambiare la Costituzione»

ROMA. «Da capo dello Stato Francesco Cossiga non esitò a picconare la Costituzione che non riteneva un dogma ma una carta delle regole democratiche che riconosce al suo stesso interno la possibilità di essere adattata e riformata ai tempi». Con queste parole il premier Silvio Berlusconi