Brasile, Bolsonaro insulta Brigitte Macron su Fb. Il presidente francese replica: ''Le donne brasiliane si vergognano di lui''

video "Dichiarazioni estremamente irrispettose". Così il presidente francese, Emmanuel Macron, definisce dal G7 di Biarritz il commento offensivo del capo dello Stato brasiliano Jair Bolsonaro sulla first lady francese Brigitte Macron. Nel condannare gli insulti di Bolsonaro, Macron si dice anche "triste per il Brasile". "Cosa posso dire? È triste. È triste per lui in primo luogo, e per i brasiliani", ha aggiunto. Il riferimento è al fatto che Bolsonaro ha appoggiato un post su Facebook di un utente, Rodrigo Andreaça, che era offensivo nei confronti della moglie di Macron perché prendeva in giro il suo aspetto fisico mettendola a paragone in una foto con la 37enne Michelle Bolsonaro, moglie del presidente brasiliano di estrema destra: "Adesso capite perché Macron perseguita Bolsonaro?", si leggeva a fianco dell'immagine delle due coppie presidenziali. "È la gelosia di Macron, scommetto", ha scritto l'utente Rodrigo Andreaça. E Bolsonaro ha risposto: "Non umiliarlo - ahahah". Video: Reuters

Il Mediterraneo invaso dalla plastica: ogni minuto 33 mila bottigliette in mare

video Ogni anno nel mare Mediterraneo finiscono 570 mila tonnellate di plastica, denuncia il Wwf. È come se ogni minuto 33.800 bottigliette di plastica venissero abbandonate in acqua. Il timore è che entro il 2050 l’inquinamento nell’area del Mediterranea diventi quattro volte più vasto. Fermarlo e invertire la rotta dipende da ciascuno di noi. Nelle immagini il golfo di Mondello a Palermo. Di Massimo Lorello

Il video virale del figlio di Messi, Mateo, esulta per il gol degli avversari del Barcellona

video Fuori per infortunio, sia Suarez sia Leo messi hanno seguito la partita del Barcellona contro il Real Betis dagli spalti del Camp Nou. In braccio a Messi, il figlio Mateo che esulta inavvertitamente al gol del Betis. Suarez, vicino a lui, lo guarda impietrito ma è solo un attimo: le due stelle del la formazione catalana scoppiano a ridere per il gesto spontaneo del bambino. La partita è finita 5-2 per il Barcellonavideo Twitter/VidaBlaugranaYT

Roma, i canadair in azione in hyperlapse: il lago di Bracciano come una pista

video Bruciano i boschi intorno ai castelli Romani e gli aerei antincendio che si alzano dal vicino aeroporto di Ciampino spesso si riforniscono d’acqua sul lago di Bracciano. Giovedì scorso una formazione di ben 4 aerei sono rimasti impegnati per ore nel grande rogo sul Monte Tuscolo durato tutta la notte e causato probabilmente da micce dolose. .Ieri, l'evento, rarissimo, di una formazione di ben 4 aeroplani impegnati nel grande rogo sul Monte Tuscolo che è durato tutta la notte.Video Carlo Guerra

G7, Macron sgrida Johnson che rumoreggia: "Order, Boris. Order!"

video Il presidente francese Emmanuel Macron in apertura della sessione del G7 dedicata al cambiamento climatico ha regalato un orologio in plastica completamete riciclabile ai leader del meeting di Biarritz. Curioso l'inicipit della seduta: per far sedere tutti e fare silenzio Macron ha incalzato ironicamennte il premier britannico Boris Johnson con la tipica chiamata dello speaker della Camera dei Comuni John Bercow: "Order!"  (video Reuters)

'Il mago di Oz' incanta Google: l'omaggio per gli 80 anni del film è onirico

video Il 25 agosto del 1939 usciva nelle sale"Il mago di Oz", il film diretto da Victor Fleming tratto dalla saga letteraria "Il meraviglioso mondo di Oz", dello scrittore L. Frank Baum. Per celebrare la pellicola, in cui Judy Garland interpretava Dorothy Gale, Google ha ideato un suggestivo 'easter egg', ovvero una sorpresa, per tutti gli utenti che digitano 'Il mago di Oz' sul motore di ricerca. Scrivendo il titolo del film, compare sulla parte destra dello schermo un paio di scarpette rosse, che nella storia erano in grado di esaudire le volontà della piccola Dorothy, se battute tre volte in terra. Cliccando su di esse si può sentire la celebre frase: “There’s no place like home”, recitata dalla Garland, mentre la prima pagina dei risultati inizia a ruotare, come il tornado che trascinava la casa della bambina e il suo cagnolino Toto nel Regno di smeraldo. Tutta la pagina vira infine su una tonalità vintage, trasportandoci nell'atmosfera dell'epoca.video/internet

Governo M5s-Pd, Serracchiani (Pd): "Vogliamo confrontarci nel merito, non solo sui nomi"

video "Vogliamo confrontarci nel merito, non soltanto sui nomi e quindi speriamo che si rendano conto che servono delle risposte chiare anche dal Movimento. La disponibilità è stata ampiamente sui contenuti". Così sulla possibile intesa con i 5s per un governo giallorosso l'esponente del Partito Democratico, Debora Serracchiani, all'uscita dal Nazareno. Sulla stessa linea anche Anna Ascani, che dice: "Siamo tutti uniti intorno a segretario per parlare di temi, l'Italia aspetta questo". Video di Valentina OnoriLocal Team