L'Espresso Live, Aboubakar Soumahoro: "Lo Stato deve salvare le vite dei migranti, non le Ong"

video "Le persone che sono vittime dell'attuale paradigma economico che vengono sradicati dalle loro terre sono migranti, sono dannati della globalizzazione", sono le parole del sindacalista Aboubakar Soumahoro, ospite a L'Espresso Live ed intervistato dal direttore Marco Damilano. "Non sono le Ong che devono avere il dovere di salvare le vite ma è lo Stato che deve salvare", afferma. "E se lo stato viene meno a questa responsabilità ognuno di noi è chiamato a reagire. E a chi ha giurato sulla costituzione , io dico che di fronte a una politica che dice 'chiudete i porti', loro devono rispondere 'no salvate le vite'. Questo rende lo Stato prigioniero di se stesso ma noi non possiamo essere prigionieri dello Stato", ha concluso con forza. Di Camilla Romana Bruno

A L'Espresso Live il ricordo di Camilleri. Saviano: "Mi mancherà l'intellettuale che prendeva sempre posizione"

video La terza serata dell'evento di L'Espresso si apre con l'omaggio ad Andrea Camilleri, che si è spento questa mattina all'Ospedale Santo Spirito di Roma. "Il ricordo di Andrea Camilleri per quanto mi riguarda è tutto dentro il suo ruolo di intellettuale, che è qualcosa di differente dal narratore, romanziere e sceneggiatore, anche grandissimo affabulatore", lo ricorda Roberto Saviano. "L'Andrea Camilleri intellettuale è uno che prende parte sempre, che non è neutrale, cosa che poteva benissimo essere, poteva conservarsi come spesso fanno gli artisti: "Io parlo con i miei libri", che è un modo di evitare di perdere copie, evitare di avere una vita in cui devi spiegare il perché di quella posizione. Camilleri questo non l’ha mai fatto e oggi manca terribilmente a me la certezza di avere un intellettuale, uno scrittore, un amico in grado di prendere posizione". Di Camilla Romana Bruno

Dentro la Fontana di Trevi vestito da antico romano: daspo e multa da 550 euro

video È entrato nella Fontana di Trevi vestito da antico romano facendosi largo tra la folla di turisti. Ad interrompere il suo show, rilanciato su twitter dalla sindaca Virginia Raggi, ci ha pensato un vigile urbano: è entrato nella fontana e ha portato l'uomo fuori dall'acqua, sanzionandolo con 550 euro di multa e il daspo. È accaduto lunedì scorso. L'uomo, un italiano di 38 anni, aveva messo in scena un'azione dimostrativa a favore dei commercianti campani vittime della camorra, chiedendo di parlare con il ministro dell'Interno. "Comportamenti inaccettabili, i nostri monumenti vanno rispettati e le storiche fontane di Roma non sono piscine" ha commentato Raggi. Video: Twitter / Virginia Raggi

Galles, la salita entra nel Guinness dei Primati: ecco la nuova strada più ripida del mondo

video Ffordd Pen Llech, una via del comune di Harlech, in Galles, è la strada più ripida del mondo. A stabilirlo sono stati i giudici del Guinness World Records, che hanno verificato il 37,5% di gradiente della località britannica. Superata la pendenza massima di 'Baldwin Street', via della città neozelandese di Dunedin, che deteneva il record precedentemente con una pendenza massima del 35%. a cura di Mario Di Ciommo

Manuel Bortuzzo, nuotata in vasca con messaggio ai 'colleghi': "Vi sfido in un 50 stile"

video "Vi sfido in un 50 stile" è la didascalia a corredo del video postato da Manuel Bortuzzo sul suo profilo Instagram taggando i suoi amici nuotatori, Gregorio Paltrinieri e Gabriele Detti. Sfida raccolta da Paltrinieri e Detti che rispondono così nei commenti: "Sei una bestia" scrive il primo, mentre Detti rilancia: "Quando vuoi te". Manuel Bortuzzo era stato ferito da un proiettile per errore nel febbraio 2019 che lo ha paralizzato. Video: Instagram / Manuel

Parigi, in volo con Zapata sugli Champs-Elysées col Flyboard: la ripresa è in soggettiva

video Il campione mondiale di moto d'acqua, Franky Zapata, ha sorvolato gli Champs Elysées a bordo del Flyboard air di sua invenzione durante la parata militare per le celebrazioni del 14 luglio. Ma ora sono uscite le immagini che lo stesso Zapata ha ripreso con la GoPro montata sul suo caschetto. La piattaforma volante è spinta da cinque mini turboreattori ad aria e alimentata a kerosene, può procedere fino a 190 km/h ed ha un'autonomia di dieci minuti. Video: Reuters

Usa, pericolo in spiaggia: l'atterraggio di emergenza finisce in acqua a pochi metri dalla riva

video Il pilota Trevor Deihl, 23 anni, è stato costretto ad effettuare un atterraggio di emergenza. Quando era vicino all'aeroporto di Ocean City nel Maryland, dove sarebbe dovuto atterrare, ha avuto dei problemi tecnici al motore ed è stato costretto ad ammarare, a pochissimi metri dai bagnanti. Il pilota è riuscito a uscire subito dal velivolo senza riportare ferite. (video Reuters)