Asia Argento torna in tv: "Non chiedetemi dei c... miei e di Morgan, questa è la mia rivalsa contro i bastardi"

video E' stato presentato a Roma il nuovo programma di Enrico Lucci "Realiti, siamo tutti protagonisti" che andrà in onda su Rai2. Asia Argento, che sarà una dei tre "saggi" (giudici) del programma, durante la conferenza stampa ha dichiarato: "Se non fossi venuta qui come, sarei stata protagonista come concorrente visto che qualsiasi stronzata metto io su Instagram, diventa una questione da discutere. Se siete venuti qui per chiedere dei cazzi miei e di Morgan, potete anche non farlo". L'attrice ha poi risposto a delle domande dei gionalisti: "Si è vociferato che potessi fare altri programmi, ma Realiti mi interessa di più, mi interessa parlare di attualità, ho molti punti di vista. In questo momento della mia vita è giusto mettermi in gioco come rivalsa anche contro voi di Libero". E ha aggiunto: "La mia è una rivalsa, non una lamentela. È una battaglia contro i bastardi". Di Livia Crisafi

"Dream è l'anagramma di...": il monologo di Massini è una durissima lezione a un razzista

video Il racconto di Stefano Massini, per la sua rubrica settimanale a Piazzapulita, su La 7, inizia con il tifo razzista di un padre alla partita di calcio del figlio e si trasforma in una riflessione sul linguaggio dell'odio e sulla retorica con cui spesso ci si trovaa contrastarlo. L'insulto del genitore al ragazzino della squadra avversaria, di appena 11 anni, diventa espressione di tutti coloro che hanno paura del diverso e della diversità. E offre a Massini l'occasione per un sfogo applauditissimo sui social Video: La7